Salta anche la Notte Rossa di Maranello, appuntamento rinviato al 2021

Notte Rossa, appuntamento al 2021. L’amministrazione comunale di Maranello ufficializza il rinvio all’anno prossimo della popolare kermesse tradizionalmente prevista per il mese di giugno.

“Gli eventi del Maranello in Giugno, e la Notte Rossa in particolare, hanno da sempre rappresentato uno stimolo importante e atteso anche per le positive ricadute economiche che hanno sulle nostre attività”, afferma il vicesindaco Mariaelena Mililli. “Purtroppo il permanere delle limitazioni governative imposte allo svolgimento di manifestazioni ed eventi, ma anche la volontà di evitare situazioni che possano mettere a rischio la salute delle persone che tradizionalmente affollano le vie di Maranello durante il super sabato di Giugno, ci ha convinti della necessità di rinunciare ad organizzare la Notte Rossa 2020 secondo il format tradizionale. E’ per questo che, pur nel rispetto delle regole e con modalità organizzative nuove, stiamo lavorando per proporre eventi alternativi che possano comunque sostenere lo sforzo di riapertura delle attività economiche del territorio".

"Ai tanti amici che da ogni parte d’Italia ci stanno in questi giorni chiamando e scrivendo per sapere della Notte Rossa - almeno per come l’abbiamo tradizionalmente conosciuta - dobbiamo dare appuntamento al 2021. Ma a tutti rivolgo l’invito a venire a Maranello: dal 18 maggio il Museo Ferrari ha riaperto al pubblico adottando tutte le misure di sicurezza e tutte le nostre attività hanno riaperto applicando le misure di sicurezza prescritte dai protocolli per le singole categorie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

  • Coronavirus, risalgono i numeri in regione. A Modena quasi 500 casi

  • Chiama i vigili per spostare un auto in sosta davanti al cancello, ma il cartello era clonato

Torna su
ModenaToday è in caricamento