Spettacoli al Parco Ducale, tornano a luglio e ad agosto "I Giardini d'Estate" 

Dal 10 luglio al 30 agosto, 33 appuntamenti fra teatro, incontri, musica e burattini. Bergonzoni, Murgia, Celestini e Costa e istituzioni e associazioni culturali del territorio

Si parte venerdì 10 luglio alle 21 con l’attore Alessandro Bergonzoni in dialogo con il giornalista e scrittore Gabriele Romagnoli. La rassegna “I Giardini d’estate”, nell’Estate modenese del Comune con sostegno di Fondazione di Modena e Gruppo Hera (main sponsor), è affidata quest’anno a Emilia Romagna Teatro Fondazione. Nei weekend e non solo, dal 10 luglio al 30 agosto, ai Giardini Ducali ci saranno 33 spettacoli di teatro, musica, incontri e burattini, in sicurezza e applicando le disposizioni dei decreti anti Covid. Dopo l’isolamento, otto settimane per ripartire, affermando la centralità del teatro e della cultura nella vita della comunità.

Il programma è stato presentato ai Giardini oggi, sabato 27 giugno, dall’assessore alla Cultura Andrea Bortolamasi, dal direttore di Ert Claudio Longhi con il presidente Giuliano Barbolini, e dal presidente della Fondazione di Modena Paolo Cavicchioli.

“Un'estate straordinaria richiedeva una risposta straordinaria – ha detto l’assessore – così abbiamo immaginato, insieme a Ert, un programma con linguaggi che si contaminano, grandi nomi e associazioni del territorio. Non era scontato, confermare l’estate ai Giardini, dove il palco torna ad animarsi all'insegna di cultura e socialità. Ce l'abbiamo fatta grazie al sostegno dei partner e al lavoro in rete di molti, partendo da un riferimento come Ert. L'invito è a partecipare e sostenere (anche nelle, poche, serate con biglietto) il comparto della cultura, che sta pagando un prezzo altissimo”.

Il programma per il mese di luglio

Protagonisti delle serate ai Giardini alcuni dei principali nomi della scena teatrale italiana come Alessandro Bergonzoni, Marta Cuscunà, Nicola Borghesi e Lodovico Guenzi, Lisa Ferlazzo Natoli e “lacasadargilla”, Sotterraneo, Lella Costa, Emanuele Aldrovandi e Davide Carnevali. La rassegna sarà occasione per ritrovare artisti i cui spettacoli – in programma al Teatro Storchi – sono stati cancellati per la pandemia: “Se dicessimo la verità” di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano, “Radio Clandestina” di Ascanio Celestini, il “Don Giovanni” di Michela Murgia. Gli attori della Compagnia permanente Ert e gli allievi della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro saranno protagonisti di un reading e una “mise en espace” creati appositamente.

Tra gli incontri, la lezione di storia in musica in collaborazione con l’editore Laterza, e personalità della cultura, come il filosofo ed evoluzionista Telmo Pievani con il genetista Mauro Mandrioli, oltre a un approfondimento sul tema della legalità.

Prosegue la collaborazione tra Ert e Teatro Comunale Pavarotti che dal Festival l’Altro Suono presenta “The Summit”, rock opera di Gaia Bedini, esito del progetto “Rock all’opera” con il Centro Musica, e il concerto di Maarija Nuut e Ruum.

Il programma per il mese di agosto

Non mancano realtà culturali del territorio, con la prefinale del Festival Cabaret Emergente, e tanta musica: Modena Jazz Festival 2020, appuntamenti con il Salotto Aggazzotti, e i concerti classici degli Amici della Musica di Modena.  

Fra le proposte che arrivano dal tessuto culturale cittadino, quella di Istituto Storico e Centro documentazione donna sulla storia di Alfonsina Morini.

Per piccoli e famiglie c’è anche “Burattini d’estate”, cinque pomeriggi all’insegna di divertimento e leggerezza, nel solco della tradizione della Commedia dell’Arte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli appuntamenti, inizio alle 21 (burattini 18.30), sono gratuiti, a eccezione di sette con biglietto d’ingresso dal costo “popolare”. Aggiornamenti, e prenotazioni sul sito (www.emiliaromagnateatro.com) con indicazioni sulle modalità di accesso. Il programma è anche sul sito del Comune (www.comune.modena.it/estate2020).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Nubifragio e allagamenti, disagi lungo la Pedemontana per gli smottamenti

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in orspedale

  • Malore durante il bagno, turista modenese perde la vita a Rimini

Torna su
ModenaToday è in caricamento