"Stand Up Women!": la II Edizione di "Vista sull'Europa" è dedicata alle donne

Il progetto "Vista sull'Europa", organizzato dall'Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, si articola in 4 appuntamenti e un workshop online

Si intitola “Stand Up Women!” la seconda edizione del progetto “Vista sull’Europa”, promosso dalle amministrazioni comunali di Formigine, Maranello, Fiorano Modenese e Prignano sulla Secchia, sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna e organizzato dall’associazione Babelia & C., a cura di Roberta Biagiarelli.

Quattro incontri in diretta streaming sulla pagina Facebook del progetto e sul canale Youtube dell’Unione dei Comuni del Distretto ceramico, un workshop di videomaking e un’installazione itinerante per conoscere le Madri fondatrici d’Europa e attualizzare sulle donne d’oggi, madri e non, alle prese con la pandemia mondiale.

Si inizia il 15 novembre, alle 20.30, con Maria Pia Di Nonno sul ruolo delle donne nelle istituzioni europee. La Di Nonno, con il progetto “Le Madri Fondatrici dell’Europa”, ha ricevuto nel 2018 il prestigioso Premio Altiero Spinelli attribuito dalla Commissione Europea. Nel momento di maggiore devastazione europea, sono state proprio le donne a dar vita a una politica differente ed inclusiva, capace di creare welfare e senso di comunità. “Vivere la politica come un prendersi cura” è lo spunto per l’incontro del 20 novembre alle 21 “Maternage d’Europa” con Elisabetta Salvini, Gessica Sghedoni, Giuliana Marchetti e Chiara Babeli. Il 25 novembre alle 21 due imprenditrici (Gabriella Gibertini e Rita Tocco Taccini) e il direttore delle risorse umane di Ferrari S.P.A, Michele Antoniazzi, discuteranno del gap salariale e nelle condizioni lavorative che tuttora sussiste tra uomini e donne. Ultimo incontro il 10 dicembre (Giornata mondiale dei diritti umani), alle 20.30 con la giornalista Mirta Da Pra Pocchiesa e Vittorina Maestroni, presidente del Centro documentazione Donna di Modena, sulla violenza contro le donne; da quella domestica, resa ancora più invisibile a causa del lockdown, a quella collegata alla tratta internazionale.

Per tutta la durata della rassegna, si svolgerà un workshop cinematografico, al quale è già possibile iscriversi (telefonare al numero 3388591387). Il laboratorio, condotto dal regista Ado Hasanovic, sarà finalizzato alla realizzazione del cortometraggio dal titolo “Pandemia time”.

Infine, un’installazione sulle Madri fondatrici d’Europa, con ritratti di Giulia Del Vecchio, sarà visibile dal 16 al 24 novembre a Formigine, presso l’atrio esterno del Palazzo Municipale; dal 25 novembre al 5 dicembre a Prignano sulla Secchia, nell’atrio del Palazzo Municipale; dal 6 dicembre al 15 dicembre a Maranello, nell’atrio del Palazzo Municipale, dal 16 al 31 dicembre al BLA di Fiorano Modenese.

Per maggiori informazioni contattare Comune di Formigine, Ufficio Europa, tel. 059.416149, e-mail: ufficioeuropa@comune.formigine.mo.it. FB “Vista sull’Europa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento