Cultura

“4 Giorni Corti+2”, un successo per l’edizione 2021 della gara di cortometraggi del Nonantola Film Festival

113 troupe iscritte, 61 i lavori consegnati, 24 i finalisti tra i quali la Giuria di Qualità formata da professioniste del settore sceglierà i tre vincitori che saranno svelati alle ore 21 di domenica 16 maggio sulla pagina Fb del festival a cui andranno rispettivamente 1500, 500 e 250 euro. I corti già visibili sul sito della manifestazione, per il pubblico la possibilità di votarli online previa iscrizione gratuita

Centotredici le troupe iscritte dall’Italia e dall’estero (secondo miglior risultato dal 2015, +28% rispetto al 2018), sessantuno i lavori consegnati (secondo miglior risultato sempre dal 2015), ventiquattro i titoli in finale (di cui 8 drammatici, 6 commedie, 6 doc-mockumentary, 1 di fantascienza, 2 horror, 1 muto): questi i numeri di “4 Giorni Corti + 2 – edizione 2021”, la gara di cortometraggi del Nonantola Film Festival, manifestazione organizzata dall’omonima associazione affiliata Arci che d’accordo con l’Amministrazione comunale di Nonantola ha voluto esserci dare come l’anno scorso un forte segnale di continuità.

E come nel 2020, due giorni in più rispetto ai quattro canonici per le riprese, elementi obbligatori due oggetti ovvero un mazzo di fiori e un righello e la frase “Benvenuti alla festa della colpa”dieci i generi tra cui i partecipanti hanno potuto scegliere per il loro lavoro tra drammatico, commedia, thriller, horror, erotico, sentimentale, fantascienza, western, muto, documentario/mockumentary (finto documentario).

Questi i titoli passati in finale - già visibili sul sito www.nonantolafilmfestivalonline.it e votabili dal pubblico online previa iscrizione gratuita per l’assegnazione del premio intitolato a Nicolò Gianelli - tra cui una Giuria di Qualità formata da note professioniste del settore (la fotografa ufficiale del NFF Gabriella Ascari, l’attrice Paola Lavini, la responsabile della distribuzione Wanted Cinema Anastasia Plazzotta, la montatrice e produttrice Rita Rognoni, l’attrice e direttrice artistica di DramaTeatro Magda Siti) sceglieranno i vincitori che saranno rivelati domenica 16 maggio alle 21 sulla pagina Fb del Nonantola Film Festival, a cui andranno rispettivamente 1500 euro (al primo classificato), 500 euro (al secondo) e 250 euro (al terzo):

“La strada” (Cinedelirium di Paolo Franceschini) genere horror; “Tovellia Sanguinea” (SenzArti di Marinella Vescovini) drammatico; “Perturbazioni” (Kinoblega Studios di Andrea Roversi) fantascienza; “Rifiuto” (Paranoia Studio di Jeremy Baggieri) drammatico; “L’Homo Sedentarius” (White cat di Martina Santini) doc-mockumentary; “Ettore” (DigitalFly di Stefano Sgarbi) commedia; “Mezze verità” (Avorio Light di Manuel Nibale) commedia; Side ‘B’” (Max Salani Studios di Matteo Gagliardi) drammatico; “Assioma n.1” (Festa Mobile di Nikolai Palmieri) drammatico; “High Adventure” (Omae Wa di Francesco Palumbo) doc-mockumentary; “Una cosa tua” (Le bimbe di Cristo di Francesco Fenotti) drammatico; “Tra il dire e il mare” (Nuova Trinacria Cinematografica di Claudio Colomba) drammatico; “Kutya” (Epepe di Leonardo Migliaretti) doc-mockumentary; “Sole” (Cineventuri di Tariku Montorsi) drammatico; “Incontri su misura” (Spiky Owl di Simone Pelatti) commedia; “Il giorno che Patrick morì due volte” (Zarina Ospanova di Zarina Ospanova) commedia; “White Socks” (Caprera Production di Mattia Manfroni) commedia; “BPD” (Ianua Pictures di Martin Basile) horror; “1,2 cm” (GPC di Ilaria Fucale) doc-mockumentary; “Pater” (Antoine James Haller di Simone Ropa) drammatico; Locked-in” (Temibili Pirati Smargiassi Co-Op di Riccardo Durante) doc-mockumentary; “P.O.V.” (Orietta Berti fan club di Simone Ventura) commedia; “Il balcorto” (Exuvia di Alessio Merighi) doc-mockumentary; “The Magic of Painting” (Mad Eyes Productions di Daniele Mastrotto) muto.

I cortometraggi esclusi dalla selezione finale saranno pubblicati sulla sezione “Le Cinéma des Refusés” del sito del Nonantola Film Festival dopo la premiazione dei vincitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“4 Giorni Corti+2”, un successo per l’edizione 2021 della gara di cortometraggi del Nonantola Film Festival

ModenaToday è in caricamento