rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cultura

Studenti da Nord America ed Europa per la Summer School Italian Motor Valley Experience 2022

Il DIEF di Unimore ospiterà una summer school di due settimane immersiva, focalizzata sul mondo delle due e delle quattro ruote, che offre una varietà di contenuti accademici, accanto ad esperienze aziendali ed attività culturali

E’ tutto pronto per la Summer School Italian Motor Valley Experience di MUNER – Motorvehicle University of Emilia Romagna, un percorso di 10 giorni al via da lunedì 27 giugno, con la partecipazione di 22 studenti di istituti superiori provenienti da Stati Uniti, Canada, Inghilterra, ed Europa, organizzato dal Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” (DIEF) di Unimore, con il supporto della Fondazione Marco Biagi e dell’Associazione Victoria, che sviluppa progetti di scambio internazionale.

L’edizione 2022 della Italian Motor Valley Experience - High School Advanced Engineering Summer Program, ospitata presso il DIEF di Unimore, prevede un programma di due settimane che vedrà studenti e studentesse partecipanti calarsi nella Motor Valley: un'esperienza immersiva focalizzata sul mondo delle due e delle quattro ruote, che offre una varietà di contenuti accademici, accanto ad esperienze aziendali ed attività culturali.

La scuola è promossa da MUNER Motorvehicle University of Emilia Romagna e fa parte delle attività della scuola internazionale di alta formazione “MUNER in Automotive per una mobilità intelligente”, progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito del contributo “Progetti triennali di alta formazione”, di cui il Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari è capofila, con il coordinamento scientifico del prof. Francesco Leali.

Tale iniziativa nasce dalla consapevolezza che il mondo dei veicoli a due e quattro ruote sta attraversando una fase di straordinaria evoluzione tecnica e tecnologica, che necessita, per poter essere governata con successo, di una formazione su competenze sempre più interconnesse e trasversali, anche a livello internazionale.

Crediamo – afferma il Prof. Francesco Leali di Unimore - che l’attuale violenta trasformazione che la Motor Valley sta vivendo richieda decisi investimenti in orientamento e formazione, per garantire una maggiore numerosità delle vocazioni STEM e una maggiore qualità e specializzazione delle conoscenze e delle competenze. MUNER propone il proprio modello: tutti gli Atenei Regionali insieme alle più prestigiose imprese del territorio e una decisa vocazione internazionale per il raggiungimento di un comune ambizioso obiettivo”.

Le attività prevedono lezioni, seminari e workshop tenuti da docenti e professionisti MUNER; esperienze esclusive in collaborazione con le aziende partner MUNER; attività culturali in collaborazione con l’associazione culturale Victoria Language and Culture e con il supporto di Fondazione Marco Biagi.

Tra i partner di MUNER figurano le aziende automobilistiche più famose al mondo, che mettono il loro know-how e le tecnologie più innovative al servizio di studenti e studentesse che vogliono diventare i/le nuovi/e professionisti/e del settore automobilistico e hanno l’ambizione di progettare veicoli stradali e da corsa, propulsioni più sostenibili, sistemi e sottosistemi per funzioni intelligenti in ambito automotive (AVL, CNH, Lamborghini Automobili, Dallara, Ducati, Ferrari, HaasF1Team, HPE COXA, Marelli, Maserati, Pagani, Scuderia AlphaTauri, STMicroelectronics).

Dopo l’annullamento dell’edizione 2020 a causa della pandemia, e l’edizione 2021 realizzata online, siamo lieti di poter nuovamente accogliere e ospitare gli studenti e le studentesse presso le nostre strutture, di fargli conoscere la realtà della Motor Valley italiana” – afferma la dott.ssa Giulia Tagliazucchi, direttrice della Italian Motor Valley Experience.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti da Nord America ed Europa per la Summer School Italian Motor Valley Experience 2022

ModenaToday è in caricamento