Martedì, 21 Settembre 2021
Cultura Fiorano Modenese

Teatro, musica e cinema, tutti gli appuntamenti a Fiorano Modenese

Musica, attività per bambini e tanto altro, ecco gli appuntamenti di questa settimana a Fiorano Modenese

Continuano gli eventi estivi a Fiorano Modenese. Ecco i prossimi di questa settimana, organizzati dal Comune in collaborazione con Tir Danza. Si ricorda che necessitano tutti di green-pass!

Giovedì 19 agosto, alle ore 21, andrà in scena il quarto appuntamento della rassegna dedicata ai bambini Evviva i cortili 2021. Lo spettacolo "FEDROESOPOLAFONTAINE Favole" avrà luogo presso il Parco Di Vittorio di Spezzano (via G. Di Vittorio, scuole Menotti).  Spettacolo di teatro d’attore, canzoni e pupazzi animati a vista. La prenotazione è obbligatoria fino ad esaurimento posti. Recapiti: 329 7049054 - direzione@tirdanza.it. È Necessario essere muniti di mascherina. In caso di maltempo gli spettacoli saranno annullati.

Venerdì 20 agosto, la Riserva naturale delle Salse di Nirano propone a tutti gli amanti della natura di qualsiasi età un’interessante passeggiata notturna lungo i sentieri del parco per scoprire il misterioso canto degli ‘allocchi’ e degli altri rapaci notturni. Il ritrovo è alle ore 20.30 presso Cà Tassi, equipaggiati con scarpe da ginnastica, panno e torce. L'attività è gratuita e a numero chiuso. La . Segreteria eventi: 0522 343238 - 342 8677118. 

Torna poi la rassegna ‘Cinema in piazza’, dedicata all’attore Gian Maria Volonté. Il prossimo e ultimo film sarà proiettato in Piazza Menotti venerdì 20 agosto alle ore 21 e si tratta di ‘A ciascuno il suo’ diretto da Elio Petri. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. L’iniziativa si svolgerà nel rispetto di tutti i protocolli anti-contagio.

Infine, appuntamento speciale con la rassegna “Note di Notte”. Il prossimo evento, previsto sabato 21 agosto alle ore 21.15, vedrà la ri-musicazione dal vivo (in concerto) Sax & Live Electronics di Marco Castelli di un film particolare. A 700 anni dell'anniversario della morte di Dante Alighieri, proiezione de “L'Inferno” (1911) di Francesco Bertolini, Giuseppe de Liguoro e Adolfo Padovan, edizione restaurata dalla Cineteca di Bologna. Adattamento della Prima Cantica della Divina Commedia: cent'anni dopo, lo spettatore si trova nuovamente avvolto tra la desolazione delle lande bucate dai sepolcri aperti, la petrosità degli orridi, i dannati striscianti. La proiezione è preceduta dalla ‘Lectura Dantis. Similitudini dall’Inferno’ a cura dell’Associazione Librarsi. Prenotazione consigliata su Eventbrite.

Per partecipare è necessario essere muniti di green pass

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro, musica e cinema, tutti gli appuntamenti a Fiorano Modenese

ModenaToday è in caricamento