rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cultura Nonantola

Teatro Troisi: 13 spettacoli tra prosa e teatro ragazzi

Una ricca stagione del Teatro Troisi di Nonantola. Da martedì 26 ottobre al via la vendita dei biglietti

ATER Fondazione in sinergia con l’Amministrazione comunale, annuncia la ricca stagione del Teatro Troisi di Nonantola, dove dal 13 novembre 2021 al 25 marzo 2022 si alterneranno alcuni nomi di punta del panorama teatrale italiano, come: Davide Enia, Giuliana Musso, Carrozzeria Orfeo, accanto ad una programmazione attenta al pubblico dei più piccoli e delle famiglie. Tredici spettacoli che coniugano impegno e leggerezza per offrire agli spettatori di tutte le età il piacere di andare a teatro. 

Prosa

Si inizia sabato 13 novembre con una storia un po’ raccontata, un po’ disegnata: Andrea Santonastaso, attore oggi, disegnatore di fumetti una volta, presenta “Mi chiamo Andrea, faccio fumetti”. Attraverso le parole scritte da Christian Poli ci racconta la storia di uno dei fumettisti più conosciuti: Andrea Pazienza. Lo fa entrando “dentro” nelle sue opere con un monologo disegnato che vuole essere un ricordo ad alta voce del genio creativo che fu Pazienza.

Sabato 18 dicembre è la volta di “(S)Legati”, un viaggio nell’incredibile storia vera degli alpinisti Joe Simpson e Simon Yate e del loro sogno ambizioso, quello di scalare per primi il peruviano Siula Grande. I due attori Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris ci terranno col fiato sospeso mentre ci raccontano di questa avventura al di là dei limiti umani e di come un terribile incidente in alta quota trasformi l’impresa di raggiungere la vetta in quella di riuscire a tornare vivi. È la storia di un miracolo, una metafora dei legami e di tutte le relazioni.
Il nuovo anno inizia con una produzione di Accademia Perduta/Romagna Teatrivenerdì 14 e sabato 15 gennaio alle ore 20.00 e alle ore 22.00, in scena “Aspettando Dracula”. Dracula, figura misteriosa resa celebre dal romando di Bram Stoker, è diventata un mito di paura ovunque conosciuto, capace di attrarre come solo le storie più belle sanno fare. Una “favola” per adulti, una storia che si presta a molteplici reinvenzioni, come in questo spettacolo della compagnia Teatro Perdavvero.

Mentre sabato 29 gennaio“Maggio ‘43” di e con Davide Enia. L’attore e drammaturgo ci porta nell’orrore vissuto dai palermitani nel maggio 1943 quando la città subì pesantissimi bombardamenti che distrussero la città prima dello sbarco degli Alleati. Partendo da racconti e frammenti di memoria dei superstiti, la narrazione drammaturgica convoglia tutto in un’unica storia, quella di Gioacchino, dodicenne testimone di quell’orrore. Per questo spettacolo Davide Enia ha ottenuto il Premio Le Maschere del Teatro 2021 come “miglior autore di novità italiana”.

Vincitore del premio Cassino OFF 2017, “Mio eroe” di e con Giuliana Musso sarà ospitato al Troisi sabato 19 febbraio. L’attrice, regista e drammaturga - una delle personalità più interessanti del teatro italiano contemporaneo - presenta uno spettacolo il cui soggetto è la biografia di alcuni dei 53 militari italiani caduti in Afghanistan durante la missione ISAF (2001- 2014), la voce è quella delle loro madri. Nei loro racconti intimi, a tratti lievi a tratti drammatici, si apre ad un varco e sorgono interrogativi sulla logica della guerra, sull’origine della violenza come sistema di soluzione dei conflitti, sul mito dell’eroe e sulla sacralità della vita umana.

Domenica 6 marzo, le cinque attrici-musiciste del Collettivo “Le Cadavere squisite”, portano in scena “Il manifesto dello sbattismo”: un po' spettacolo, un po' concerto, un po' Manifesto eternamente inconcluso. Le cinque performers si sono cimentate nel vecchio gioco surrealista del Cadavere Eccellente, altrimenti detto Squisito, che consiste nel creare un unico testo a più mani in cui ogni partecipante ignora i contributi degli altri e propongono spudoratamente il Manifesto dello Sbattismo come sfogo dell'umanità?, donando cio? che di più potente hanno da dare: la verità?. 

Gli appuntamenti con la prosa si chiudono venerdì 25 marzo, con la tragicommedia e il sarcasmo di una compagnia molto apprezzata dal pubblico e dalla critica, Carrozzeria Orfeo in “Animali da bar”. La compagnia continua a scandagliare i paradossi e le ipocrisie del nostro tempo; un bar abitato da personaggi strani: sei animali notturni, illusi perdenti, sono i protagonisti di una commedia grottesca; essi provano a combattere, nonostante tutto, aggrappati ai loro piccoli squallidi sogni, a una speranza che resiste troppo a lungo. Del resto, qui tutto è venduto, sfruttato e contrattato. La morte e la vita, come ogni altra merce, si adeguano alle logiche del mercato.

Teatro ragazzi

La stagione del Teatro ragazzi proposta dal Teatro Troisi di Nonantola si rivolge ai bambini a partire dai 3 anni. Si inizia domenica 14 novembre con “C’era 2 volte 1 cuore” della compagnia Tib Teatro, uno spettacolo delicato, all’insegna della tenerezza e della fiducia nell’amore. Domenica 5 dicembre, il Teatro Telaio presenta “Abbracci”, spettacolo sulla scoperta dell'affettività e di quanto sia difficile esprimerla, un ambito che può far sorridere, emozionare e far riflettere tutti, bambini e adulti. Si prosegue giovedì 6 gennaio con il narratore tanto amato dal pubblico, Claudio Milani, ne “I racconti di gloria”; Gloria è una scatola di legno, ogni volta che si apre non si sa quale storia inizierà: suoni, colori e personaggi prendono forma dalle parole narrate.

La programmazione continua con tre spettacoli che fanno parte di un progetto speciale di ATER Fondazione. Domenica 30 gennaio pupazzi e marionette della Compagnia Burambò narreranno la storia de “L’elefante smemorato e la papera ficcanaso”. Vi saranno pupazzi animati anche domenica 20 febbraio a presentarci “Nico cerca un amico” della compagnia Il Baule Volante, dove un topolino farà riflettere sull’amicizia e sulla diversità. Infine, chiusura della stagione del Teatro ragazzi in bellezza con un inno divertente al genio di Gianni Rodari: domenica 13 marzo il Teatro dell'Orsa presenta “Rodarissimo”, una girandola di storie accompagnate dalla musica, ispirate alle Favole al telefono e a Tante storie per giocare (a partire dai 4 anni).

Informazioni

Inizio degli spettacoli di prosa alle ore 21 (tranne dove diversamente indicato), Teatro ragazzi alle ore 17.

Calendario

13 novembre ore 21.00

Prosa, Mi chiamo Andrea, faccio fumetti

14 novembre ore 17.00

Teatro ragazzi, C’era 2 volte 1 cuore

5 dicembre ore 17.00 

Teatro ragazzi,Abbracci

18 dicembre ore 21.00

Prosa,(S)legati

6 gennaio ore 17.00

Teatro ragazzi,Racconti di gloria

14 gennaio ore 20.00 e 22.00

Prosa, Aspettando Dracula

15 gennaio ore 20.00 e 22.00

Prosa, Aspettando Dracula

29 gennaio ore 21.00

Prosa,maggio '43

30 gennaio ore 17.00

Teatro ragazzi, L’Elefante smemorato e la Papera ficcanaso

19 febbraio ore 21.00

Prosa,Mio Eroe

20 febbraio ore 17.00

Teatro ragazzi,Nico cerca un amico

6 marzo ore 21.00

Prosa,Il Manifesto dello Sbattismo

13 marzo ore 17.00

Teatro ragazzi,Rodarissimo

25 marzo ore 21.00

Prosa,Animali da bar

Orari e contatti  

A partire dal 26 ottobre: martedì dalle 16.00 alle 19.00, sabato dalle 16.00 alle 19.00. 

Inoltre la biglietteria del teatro apre un’ora prima dell’inizio degli spettacoli. 

Prenotazioni telefoniche 059 896535 il martedì e il sabato dalle 16.00 alle 19.00. 

Oppure via mail: teatrotroisinonantola@ater.emr.it 

I biglietti prenotati telefonicamente vanno ritirati entro il martedì precedente allo spettacolo presso il Teatro Troisi.

È possibile acquistare i biglietti degli spettacoli anche online direttamente dal sito

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Troisi: 13 spettacoli tra prosa e teatro ragazzi

ModenaToday è in caricamento