rotate-mobile
Cultura

“Trappola d’ardesia”, in libreria il nuovo lavoro di Roberta De Tomi

"Maddalena Incerti, anonima commessa di provincia, ce l’ha scritto nel cognome: la sua insicurezza cronica è la condanna a una vita mediocre in cui rischia di affondare. Tutto cambia quando soccorre una donna in stato confusionale e scopre che l’identità da lei fornita è falsa. Il mistero s’infittisce quando la sconosciuta riesce a scappare dall’ospedale in cui è stata ricoverata, pronta a far esplodere la propria rabbia e le proprie ossessioni in un vortice di sangue, morte e vendetta".

E' quanto scopriremo in "Trappola d’ardesia" (Saga Edizioni) , il nuovo libro ri Roberta De Tomi, che sarà in tutti gli store e nelle librerie dal 18 dicembre
di Roberta De Tomi

Roberta De Tomi è nata a Mirandola  nel 1981. Dopo la laurea al Dams di Bologna, ha iniziato a collaborare con alcune testate giornalistiche. Parallelamente, negli anni ha svolto mansioni legate alla comunicazione e agli eventi culturali. Dal 2014 ha iniziato a pubblicare.

Tra i titoli: Come sedurre le donne (How2 Edizioni, 2014), Chick Girl – Azalee per Veridiana (Delos Digital, 2016), Alice nel labirinto (Dae Editore, 2017).

Quest’ultimo, seguito dei romanzi di Lewis Carroll in formato librogame, ha ricevuto il secondo premio ex-aequo all’interno del Trofeo Cittadella per il miglior romanzo fantasy 2019. Il romanzo ha ispirato il booktrailer musicale I’m a prisoner dei NovelToy, diretto dal regista Giulio Manicardi. Allieva di Bottega Finzioni nel 2019, Roberta tiene anche docenze di scrittura creativa, gestisce pagine Social per enti e cura il blog La penna sognante. Nel 2020 ha autopubblicato il racconto lungo urbanfantasy: Melody, la Vestale di Inventia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Trappola d’ardesia”, in libreria il nuovo lavoro di Roberta De Tomi

ModenaToday è in caricamento