Associazione Quinta Parete, un video per sostenere la ricerca Unimore per combattere il virus

Da quando il 24 febbraio scorso è stato lanciato il primo allarme emergenza Coronavirus tutte le attività culturali sono state bloccate perché, inevitabilmente, portano all’assembramento di persone e al contatto fisico.  Tra queste rientra anche quella dell’Associazione Quinta Parete, realtà culturale che da più di dieci anni, con professionalità e passione, ha portato il teatro nel territorio del Distretto Ceramico Emiliano costruendo intorno a sé una comunità che dal Comune di Sassuolo lungo la via Emilia attraversa le province di Modena e Reggio Emilia. Bambini, ragazzi e adulti che partecipano alle attività di formazione nell'ambito delle discipline teatrali, progetti culturali sul territorio, progetti didattici nelle scuole, progetti sociali e culturali nell'ambito della disabilità e dell'inclusione sociale nonché di organizzazione di stagioni e produzione di spettacoli. 

Davanti a queste enormi difficoltà lo staff di Quinta Parete, guidato dal direttore artistico Enrico Lombardi, in brevissimo tempo ha trovato il modo di affrontare la fase 1 ricercando una strategia efficace per non lasciare solo il suo pubblico e i suoi allievi forte del fatto che, ancor più in un momento così buio, il teatro sia uno strumento di aggregazione e condivisione necessario.

Grazie alla tecnologia e alla in messa campo di risposte alternative, energia positiva e il coraggio di reinventarsi, parte delle attività sono state portate avanti; stanno infatti proseguendo on line i corsi teatrali cominciati ad ottobre da più di trecento allievi tra bambini, ragazzi ed adulti, e il progetto regionale “Voci di carta”, dedicato ai ragazzi delle scuole Secondarie di Secondo Grado. Inoltre, per mantenere un legame con tutta la comunità e lanciare un forte messaggio di resilienza e speranza sono state promosse diverse iniziative, tra cui video lezioni, audiobook, quiz, giochi teatrali rivolti agli adulti, ai ragazzi e ai bambini, pubblicati sui canali social dell’associazione, ancora disponibili.

Ora, all’inizio della Fase 2, Quinta Parete nell’attesa di avere risposte per poter ritornare a organizzare le proprie attività dal vivo e guardare al futuro, ha deciso di concentrarsi su un’altra importante iniziativa a sostegno della raccolta fondi per la ricerca incessante che sta svolgendo l’Università di Modena e Reggio Emilia sul SARS-Cov-2, il virus che causa la Covid – 19.  Per farlo ha realizzato un video in cui una trentina di ragazzi dai 14 ai 18 anni ci hanno messo la faccia prendendo in prestito e recitando le parole di Barbara Hugonin, genetista e fellow al Rare diseases training program del Nationwide Children's Hospital di Washington D.C, che, all’apice della pandemia, hanno fatto il giro dell’Italia. 

Parole a cui il direttore Enrico Lombardi ha voluto dare nuovamente voce per far in modo che arrivino a tanti, sottolineando come, in questa fase di ripresa, sia importante andare avanti, senza dimenticare, imparando dal presente, per ripensare un futuro da protagonisti di un tempo migliore. Per vedere, ascoltare e soprattutto condividere il video potete andare sulla pagina Facebook, instagram e il canale Youtube dell’Associazione.

All’interno del video troverete tutte le informazioni per fare la donazione all’Università di Modena e Reggio Emilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento