rotate-mobile
Cultura Mirandola

Il Memoria Festival conquista il pubblico e dà appuntamento al 2025

Tutto esaurito per, tra gli altri: Fabrizio Gifuni, Massimo Recalcati, Giuseppe Vessicchio, Iva Zanicchi, Massimo Polidoro, Sara Rattaro. Arrivederci alla decima edizione, dal 6 all’8 giugno 2025

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

Scrivere delle Lettere al futuro significa confrontarsi sul passato e sul presente, che dei giorni a venire sono il presupposto. Un confronto ricco di idee, suggestioni e interpretazioni che gli ospiti presenti in questi giorni a Mirandola hanno saputo trasmettere al pubblico nella cornice del Memoria Festival, promosso e organizzato dal Consorzio del Festival della Memoria in collaborazione con Giulio Einaudi Editore. Da venerdì ad oggi, un programma articolato in diversi appuntamenti e con una sezione dedicata ai più piccoli, con giochi, laboratori, spettacoli teatrali e momenti di formazione rivolti ad adulti e ragazzi. Nei luoghi del Festival si è dato appuntamento un pubblico affezionato e numeroso, che ha saputo rendere speciali le giornate della manifestazione.

“Sono felicissima per l’eccellente risultato dell’edizione 2024 del Memoria Festival. Io, il direttore e il comitato scientifico di Einaudi abbiamo pensato e sostenuto un cartellone di incontri variegato e coinvolgente, lavorando per portare a Mirandola personalità mai intervenute finora nella città dei Pico”, ha dichiarato Maria Paola Bergomi, Presidente del Consorzio per il Festival della Memoria. “Abbiamo colorato di verde speranza Via Cavallotti grazie agli arbusti dello sponsor tecnico Vivai Morselli, per un inno al mondo naturale e al rispetto dell’ambiente; abbiamo dialogato con i pianeti, le stelle, il regno animale, l’io profondo dell’uomo. Ci siamo commossi ma anche divertiti e sentiti parte della poesia corale che sempre il Festival rappresenta per noi. Voglio ringraziare di cuore i volontari, le associazioni mirandolesi, ma soprattutto l’ufficio stampa del Comune di Mirandola, l'agenzia di comunicazione Ex Libris e i nostri media partner Radio Pico e i social media partner Bitzen Studio per aver curato la comunicazione di questo evento del cuore”.

“Non potremmo essere più orgogliosi per l’accresciuta affluenza e per la qualità delle conferenze contenute nell'edizione 2024 del Memoria Festival. Per Mirandola, e per la sua comunità, questa manifestazione rappresenta un appuntamento sentito, atteso e partecipato a dispetto anche di un meteo incerto, specialmente nella prima giornata”, commenta il Sindaco di Mirandola Alberto Greco. “Un tema e un palinsesto di ospiti che ha rapito l'attenzione di un pubblico ampio catalizzando l’attenzione – a livello locale e nazionale – sulla nostra Città. Un ringraziamento doveroso, a nome di tutta l’Amministrazione, va alla Presidente Maria Paola Bergomi, al Direttore artistico Giampaolo Ziroldi, a tutti gli organizzatori, ai volontari e alle tante realtà che hanno contribuito economicamente alla realizzazione dell’edizione 2024 e che, ne sono certo, avranno saputo trarre spunti preziosi per iniziare a pianificare la prossima”.

La decima edizione del Memoria Festival si terrà dal 6 all’8 giugno 2025.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Memoria Festival conquista il pubblico e dà appuntamento al 2025

ModenaToday è in caricamento