Danza contemporanea. Cristina Rizzo e Annamaria Ajmone a Modena

Prosegue giovedì 16 novembre 2017 alle 21 la rassegna di danza contemporanea della Fondazione Teatro Comunale al Teatro Chajka (via della Meccanica 19 – Modena) con lo spettacolo BoleroEffect firmato da Cristina Rizzo e prodotto da Cab008 in coproduzione con la Biennale Danza di Venezia.

La coreografa è in scena insieme ad Annamaria Ajmone, interprete di punta della danza contemporanea italiana e vincitrice nel 2015 del premio Danza&Danza. Insieme interpretano una colonna sonora realizzata estemporaneamente dal DJ Simone Bertuzzi, aka Palm Wine, sviluppando, solo concettualmente, l’idea costitutiva della partitura del Bolero di Ravel e affiancando musiche tecno e folklore popolare. “L’ambiente sonoro, in cui si inscrive la partitura coreografica, è costruito su flussi decrescenti e dilatazioni come in una sorta di dance hall post-globale” dichiara la Rizzo. Coreografa e danzatrice fiorentina, Cristina Rizzo è attiva sulla scena della danza contemporanea italiana dai primi anni ’90. Si è formata a New York alla Martha Graham School of Contemporary Dance e ha frequentato gli studi di Merce Cunningham e Trisha Brown. Rientrata in Italia, ha collaborato con diverse realtà, come Teatro della Valdoca, Roberto Castello, Stoa / Claudia Castellucci, Mk, Virgilio Sieni Danza, Santasangre. È tra i fondatori di Kinkaleri, compagnia con la quale ha collaborato attivamente attraversando la scena coreografica contemporanea internazionale e ricevendo numerosi riconoscimenti. Dal 2008 ha intrapreso un percorso autonomo di produzione coreografica indirizzando la propria ricerca verso una riflessione teorica dal forte impatto dinamico tesa a rigenerare l’atto di creazione stesso e ad aprire riflessioni sul tempo presente. Attualmente una delle principali realtà coreografiche italiane, è ospitata nei più importanti festival della nuova scena internazionale. Alla circuitazione degli spettacoli si affianca una intensa attività di conferenze, laboratori e proposte sperimentali. In qualità di coreografa ospite ha creato coreografie per i principali Enti lirici e istituzioni teatrali italiane, quali il Teatro Comunale di Firenze – Maggio Musicale Fiorentino, Aterballetto, il Museo Macro di Roma, il Museo Museion di Bolzano.

Simone Bertuzzi (1983), artista e ricercatore, nel 2003 ha fondato Invernomuto, gruppo di ricerca audiovisiva con numerose partecipazioni nazionali e internazionali nelle aree delle arti visive e della musica. Nel 2009 dà vita al blog Palm Wine, un’apertura verso i movimenti dei suoni e degli immaginari nel mondo post-globale. Palm Wine suona regolarmente come dj proponendo calde sonorità bordercrossing.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • San Geminiano, il programma delle celebrazioni 2021

    • Gratis
    • dal 27 al 31 gennaio 2021
    • Duomo di Modena
  • Giorno della Memoria, quattro appuntamenti con la Fondazione Fossoli

    • Gratis
    • dal 26 al 27 gennaio 2021
    • Online
  • La magia del Natale si accende con il presepe dell'Ex Cinema Principe

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Ex Cinema Principe
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento