La stazione di Formigine accoglie il gruppo di performer del workshop Coincidenze ExtraUrbane

Sabato 14 aprile 2018 dalle 12:00 alle 13:00 i locali della stazione di Formigine in provincia di Modena accoglieranno una singolare esibizione di danza e musica che conclude il workshop di arti performative Coincidenze ExtraUrbane.

Condotto da quattro performer professionisti - Nicolas Grimaldi Capitello, Eleonora Greco, Francesco Russo e Natalia Vallebona - il workshop, che si svolgerà a partire dall’11 aprile a Camere d’Aria - Officina polivalente delle arti e dei mestieri di Bologna sita in via Guelfa 40/4 (cameredaria.net), intende coinvolgere i partecipanti in un percorso di ricerca ispirato alle tematiche delle coincidenze e degli spostamenti extraurbani dei pendolari, partendo dallo studio coreutico per arrivare ad improvvisazioni libere e guidate. 

I partecipanti e i conduttori, assieme ai musicisti Max Rocco Stroux e Umberto Vigliani, alle fotografe Lu Pengfei e Bruna Ferreira e ai componenti della Banda del B.U.C.O. partiranno dalla stazione di Bologna Centrale alle ore 10.52 per arrivare a Formigine alle 11.59 (con cambio a Modena alle 11.35).

L’obiettivo del progetto Coincidenze ExtraUrbane, promosso e organizzato dall'Associazione Culturale Oltre... e dall'Associazione Professionale Principi Attivi, è di portare l’arte al di fuori delle classiche strutture teatrali tradizionalmente intese, estendendo il concetto di “performance” anche alla periferia urbana e provinciale e a spazi solitamente considerati non convenzionali. L'ispirazione nasce dall’osservazione di quanti, ogni giorno, per motivi di lavoro, studio o viaggio si spostano utilizzando i mezzi pubblici, creando così nelle stazioni e sui treni delle “comunità temporanee” che ruotano attorno alle “coincidenze” intese non solo come combinazioni di mezzi, ma in senso più ampio come insieme simultaneo di circostanze diverse e casuali.  Coincidenze ExtraUrbane sarà l’iniziativa di apertura del LABORATORIO QUIèORA: un ciclo di incontri partecipativi promosso dal Comune di Cervia in collaborazione con l'associazione professionale Principi Attivi per coinvolgere la comunità nel formulare proposte di ri-utilizzo dei locali della stazione di Cervia-Milano Marittima.Inizialmente pensata nei locali della stazione di Cervia-Milano Marittima, la performance è stata spostata presso la stazione ferroviaria di Formigine (tratta Bologna-Modena) a causa di importanti interventi che interesseranno le tratte ferroviarie che collegano Bologna a Ravenna/Rimini (e dunque Cervia/Milano Marittima).

Il Comune di Formigine, città Amica di Cervia (patto siglato nel marzo 2016) si è reso prontamente disponibile a collaborare con il Comune di Cervia per ospitare l’iniziativa. Entrambe le amministrazioni hanno espresso la volontà di dare accoglienza ai turisti/viaggiatori in maniera creativa ed unica. Le stazioni ferroviarie infatti, in quanto spazi di primo contatto con le località, rappresentano luoghi importanti in termini di accoglienza e punti strategici di promozione e informazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • Convegno Nazionale sulla Cannabis terapeutica, a Modena la seconda edizione

    • dal 6 al 7 febbraio 2021
    • Online
  • La magia del Natale si accende con il presepe dell'Ex Cinema Principe

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Ex Cinema Principe
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento