Darwin Day, laboratori e conferenze a Modena per celebrare il padre della Teoria dell'Evoluzione

  • Dove
    vedi articolo
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 09/02/2020 al 09/02/2020
    vedi articolo
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    unimore.it

Per il quarto anno consecutivo Unimore ricorda la nascita dello scienziato e naturalista inglese Charles Darwin, aderendo al Darwin Day. Il Polo Museale di Ateneo celebrerà l’anniversario della nascita del padre della “Origine della Specie” con incontri, laboratori e attività sul tema dell’evoluzione rivolte a bambini, ragazzi e adulti.

Gli eventi e le attività, ad ingresso gratuito, si terranno domenica 9 febbraio 2020, dalle ore 15.00 alle 19.00, e ruoteranno attorno alla apertura straordinaria dello storico Museo di Zoologia e Anatomia Comparata presso il Palazzo del Rettorato (via Università, 4) a Modena.

Conferenza
Aula Magna - primo piano - ore 17
Evoluzione di un mito: cacciatori sociali giurassici. I dinosauri cacciavano in branco? Un’indagine su scene del crimine risalenti a 100 milioni di anni fa. 

Le testimonianze fossili del comportamento sono rare e spesso difficili da interpretare. Nondimeno, numerose ipotesi sono state proposte in merito al comportamento degli animali estinti. Un'ipotesi molto popolare riguarda la vita sociale dei dinosauri carnivori. Alcuni dinosauri cacciavano in gruppo, in modo analogo ai lupi ed ai leoni di oggi? Quali sono le prove di questo comportamento, e come dobbiamo interpretarle?  
La conferenza, introdotta dal Direttore del Polo Museale prof. Emiro Endrighi, sarà curata dal dott. Andrea CAU, PhD - Earth, Life and Environmental Sciences all’Università di Bologna; MSc - Natural Sciences all’Università di Parma e dal dott. Paolo Serventi del Polo Museale Unimore - Dipartimento Scienze Chimiche e Geologiche. 
Consigliata a tutti (ragazzi dai 10 anni).


Attività educative
Museo - terzo piano - ore 15.30 - 18.30
La vita in una goccia d'acqua
Scopriamo l’invisibile mondo racchiuso in una goccia d’acqua, caratterizzato da creature apparentemente aliene e bizzarre ma che popolano la terra da centinaia di milioni di anni, prima della comparsa dell’uomo. 
Laboratorio per tutti, a ciclo continuo. A cura del dott. Andrea Gambarelli del Museo di Zoologia ed Anatomia Comparata

L’evoluzione è scritta nella pietra: i fossili come testimoni
Sveliamo qualche segreto sui cambiamenti degli esseri viventi nel corso del tempo attraverso l’interpretazione dei fossili. Proponiamo al pubblico più giovane un laboratorio per raccontare la storia dell'evoluzione di tutte le forme viventi, dalle più semplici, comparse circa tre miliardi di anni fa, alle più complesse compreso l’uomo. Per approfondire il concetto di “evoluzione” ci faremo aiutare dagli unici testimoni della vita del passato ovvero i fossili, che osserveremo direttamente e al microscopio: diatomee, foraminiferi, trilobiti, ammoniti, coralli, molluschi, pesci, denti di squalo e vari reperti di dinosauri.
Laboratorio, consigliato a bambini 6-12 anni, con osservazione diretta e al microscopio di micro e macro fossili. A cura della dott. Giovanna Menziani del Museo di Paleontologia.

Tardigradi, insetti, ragni, centopiedi, millepiedi e tanto altro... in un manciata di terra
Raramente si ha l’occasione di osservare i piccoli animali che popolano la terra o la lettiera di foglie sotto i nostri piedi. Scoprirli, con l’aiuto di un microscopio, aiuterà piccoli e grandi visitatori ad accorgersi della loro presenza, a conoscerne la morfologia, gli adattamenti all'habitat in cui vivono e l’importante ruolo ecologico che svolgono. Il rispetto dell’ambiente in cui viviamo comprende anche il rispetto della vita di questi animali che sfuggono alla nostra vista, per le loro piccole dimensioni, ma il cui ruolo negli equilibri degli ecosistemi è fondamentale. Laboratorio per tutti, a ciclo continuo. A cura della prof. Tiziana Altiero del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane e Società dei Naturalisti e Matematici di Modena.

Laboratorio musei anatomici - terzo piano ore 16.00 – 18.00 
Come siamo fatti. Divertiamoci a riconoscere e ricostruire le diverse componenti del corpo umano. 
Laboratorio consigliato a bambini e ragazzi dai 9 anni in su. Massimo 20 bambini per turno. A cura dei dott. Rita Maramaldo e dott. Ciro Tepedino dei Musei Anatomici.

Per informazioni scrivere a polomuseale@unimore.it. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Mirandola, torna il Pro-Memoria Festival. Si parlerà di cambiamenti

    • Gratis
    • dal 16 al 18 ottobre 2020
    • Auditorium Rita Levi Montalcini

I più visti

  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • "Corpo a Corpo", inaugura al CRAC la mostra dell'artista Laura Forghieri

    • dal 4 luglio al 3 ottobre 2020
    • CRAC
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento