"Festa del ringraziamento alla sanità", Modena ringrazia uomini e donne in prima linea nella lotta al Covid-19

Una “Festa del ringraziamento alla sanità modenese” con concerto della Banda Cittadina. Un piccolo riconoscimento a tutto il personale sanitario che è stato in prima linea nella lotta contro il Covid-19, organizzato per sabato 12 settembre alle 17, al chiosco bar del Parco Divisione Acqui di Modena nella zona dei giochi gonfiabili, da Ancescao (Associazione nazionale centri sociali comitati anziani e orti) con Comitato anziani e orti S. Agnese S. Damaso, Quartiere 2 e Quartiere 3 del Comune di Modena.

L’iniziativa è infatti inserita nel progetto “Associazioni in Rete del Quartiere 3”. L’ingresso è gratuito con prenotazione nel rispetto delle misure anti-Covid per eventi all’aperto (prenotazioni e informazioni santagnesesandamaso@ancescao.modena.it o al tel. 059 372698 dalle 9.30 alle 11.30 da martedì a venerdì). In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà domenica 13 settembre, sempre alle 17. Al chiosco è allestita una mostra fotografica sul restauro di tavoli e panchine del parco a opera di volontari e da alcuni richiedenti asilo coordinati dall’ufficio stranieri del Comune.

Alla Festa, Franco Monzani, responsabile del gruppo verde Ancescao, riconsegnerà virtualmente le panchine rimesse a nuovo alla comunità modenese, rappresentata dalle assessore Anna Maria Lucà (Patrimonio, quartieri e partecipazione) e Roberta Pinelli (Politiche sociali), oltre che dai presidenti del Quartiere 2, Giovanni Gobbi, e del Quartiere 3, Maria Teresa Rubbiani. Il presidente di Ancescao Mauro Malavasi consegnerà poi il ricavato della raccolta fondi fra i soci per la “Sanità Modenese” a Claudio Vagnini, direttore dell’Azienda Ospedaliera Universitaria.

“Nei mesi scorsi – sottolineano da Ancescao - la collettività ha attraversato settimane estremamente dure, caratterizzate dalla paura di dover affrontare una malattia invisibile della quale non si conosceva abbastanza e si diffondeva in modo velocissimo, che ci ha costretti a casa, lontani gli uni dagli altri, distanti dai nostri affetti. Abbiamo vissuto giorni di angoscia, di sofferenza e di lutto. La comunità degli iscritti all’Ancescao di Modena, formata maggiormente da persone della terza età, intende ringraziare la sanità e festeggiare la determinazione a ripartire con le sue proposte di eventi sociali e culturali, pur consapevole che la “partita” non è finita. Intende ripartire in sicurezza come ha fatto nei mesi scorsi con la riapertura delle proprie sedi con alcune attività sociali e soprattutto con la possibilità di ricoltivare dal 24 aprile gli oltre 1.100 orti presenti a Modena”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento