Al Forum Monzani il Festival della Canzone Dialettale Modenese 2016

Musica e poesia in dialetto geminiano; divertimento e solidarietà. Sono gli ingredienti del Festival della Canzone Dialettale Modenese 2016, che si svolge venerdì 29 gennaio alle 20.30 al Forum Monzani di via Aristotele con il patrocinio del Comune di Modena. Il ricavato della serata, l’ingresso costa 10 euro, andrà a sostegno del progetto Nicolò Leon per la donazione del latte materno - a cura dell’associazione “Buona nascita” - e del Progetto Chernobyl per il supporto ad attività di tipo socio sanitario e per l’inserimento nelle scuole ucraine dei bambini disabili - a cura della Asd Polivalente 87 e Gino Pini di Modena. L’appuntamento è stato presentato questa mattina, martedì 26 gennaio, a Palazzo Comunale in piazza Grande, da Giuliana Urbelli, assessora a Sanità e Welfare del Comune di Modena, Giuseppe Masellis, presidente dell’associazione Buona Nascita Onlus, Catia Arletti Garuti, responsabile della Polisportiva Gino Pini settore solidarietà e Davide Turci, direttore artistico del Festival della Canzone dialettale modenese.

Giunto alla 17esima edizione, quest’anno il Festival non sarà presentato da Graziano Grazioli, storico animatore e ideatore dell’iniziativa, che ha passato il testimone di conduttore a Gino Andreoli. Grazioli ci sarà comunque, per una volta da ospite d’onore, a raccogliere il plauso dei tanti artisti che anche quest’anno interverranno a titolo gratuito alla manifestazione a scopo benefico che coniuga la tradizione del dialetto con il canto e la poesia. Tra gli ospiti del 2016 ci sarà, infatti, il poeta Emilio Rentocchini, autore di ottave in italiano e dialetto sassolese che sono state raccolte nel suo ultimo libro "Lingua madre" (Incontri editrice).

Parteciperanno inoltre alla serata gli artisti Davide Turci, Roberto Zanni, Gaspare  “Gappa” Palmieri, Marco Dieci, Leplioma (Lele Chiodi), Marino Brusiani, Marica Benfatti, Gaudio castellani, Dodo Reale e Maurizio Toffanetti. La direzione artistica del Festival è “condivisa” da Davide Turci con Gaspare “Gappa” Palmieri e Roberto Zanni. Gli artisti si esibiranno in pezzi inediti, rigorosamente in dialetto modenese che risentirà di inflessioni legate alla provenienza dei protagonisti che arrivano dalla città, dalla pianura, dall’Appennino e dalla Bassa.

I biglietti si possono acquistare la sera stessa di venerdì 29 al Forum Monzani di via Aristotele 33 prima dello spettacolo. Per informazioni: Polivalente ’87 & Gino Pini, via Pio La Torre 61, Modena, tel. 059 300015.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • "Concerto di Natale": Matteo Macchioni canta in diretta streaming dal Duomo di San Giorgio

    • Gratis
    • 18 dicembre 2020
    • Online

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Mercato natalizio al Novi Sad, appuntamento per tutte le domeniche di dicembre

    • Gratis
    • dal 6 al 27 dicembre 2020
    • Parco Novi Sad
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento