Modena, Carpi e Sassuolo ospitano il festival della...Gastroenterologia

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 25/09/2015 al 27/09/2015
    vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    mo.it

Filosofia, Poesia, Lettura, Racconto, poi arriva la Gastroenterologia. A Sassuolo, Carpi e Modena tra il 25 e il 27 settembre è in programma, per la prima volta, un festival interamente dedicato alla Gastroenterologia, branca medica che si occupa dello studio e della cura delle patologie dell'apparato digerente. Sarà possibile assaggiare menù proposti da chef stellati, ascoltare concerti, partecipare a dibattiti e tavole rotonde ma anche ‘toccare’ e ‘vedere’ in piazza grandi modelli anatomici gonfiabili dei principali organi dell’apparato digerente, come fegato e pancreas, per capire più da vicino come funzionano e a cosa servono.

Sono questi gli ingredienti principali delle tre giornate del Festival della Gastroenterologia, un evento innovativo e originale che affronterà temi di grande attualità, trattati in modo semplice, chiaro e coinvolgente da specialisti provenienti da tutta Italia. “Per la prima edizione, che coincide con l'anno dell'EXPO italiano, il filo conduttore del programma non poteva che essere dedicato al tema del cibo, ai sani stili di vita e alla corretta alimentazione. Abbiamo voluto organizzare gli eventi sulla scia del più noto Festival Filosofia e per questo chiuderemo l’evento di Modena con il filosofo Diego Fusaro che interverrà sul tema alimentazione e vita” spiega Rita Conigliaro, direttore della Rete Integrata Provinciale di Endoscopia Digestiva. dell' AUSL .

IL PROGRAMMA - SCARICA LA VERSIONE COMPLETA
A Sassuolo, venerdì 25 settembre, presso l’auditorium ‘Bertoli’ – dalle 10.00 alle 13.00 – sarà possibile ascoltare una serie di interventi sulle malattie funzionali dell’intestino; la sindrome emorroidaria; lo screening del colon retto, la diverticolosi e sull’utilizzo degli integratori alimentari. Alle ore 19.00 è previsto un evento musicale a cura di Alberto Bertoli figlio del celebre cantautore sassolese. Alle 13.30 – in piazza Garibaldi – degustazione gratuita di sushi di pesce con lo chef Gian Luigi Cuoghi. A Carpi, sabato 26, presso la Biblioteca Arturo Loria, sarà animata una tavola rotonda per parlare di malattie gastroesofagee; del ruolo della dieta nella prevenzione dei tumori; della celiachia, delle intolleranze alimentari e dell’endoscopia digestiva. Alle 18.00 lo spettacolo teatrale della Compagnia “Anna & The Hospitalist”. In piazza Martiri a partire dalle 13.30 un Laboratorio del gusto di “Slow Food” sui formaggi al quale ne seguirà un altro – alle 17.00 – sul pane . Domenica 27 a Modena, in piazza Matteotti a partire dalle ore 10.00 si alterneranno diversi interventi per fare il punto su chirurgia epatica e trapianti; fegato e alcol; tumori dello stomaco e dell’apparato digerente; nuove tecniche chirurgiche; celiachia e glutine. Tra i diversi interventi, anche quello sulla digeribilità degli alimenti preparato dallo chef stellato Luca Marchini. Alle 19.00 prevista la conferenza su “Alimentazione e vita” del filosofo Diego Fusaro. In piazza Matteotti, alle 13.30, è possibile assaggiare le specialità del Laboratorio  allestito da “Slow Food” e alle 18.00  carne e formaggio.

I DATI DELLA PROVINCIA DI MODENA
Ogni anno, nella nostra provincia, vengono eseguiti presso le strutture sanitarie circa 30mila esami endoscopici (tra gastroscopie, colonscopie ed altri esami) e oltre 10mila visite ambulatoriali, tra centri territoriali e ospedali. Nella maggior parte dei casi, fortunatamente, sono coinvolti pazienti affetti da patologie benigne dell’apparato digerente che, sebbene fastidiose, possono essere curate o controllate grazie alla modificazione del proprio stile di vita e/o con farmaci e integratori. Tuttavia, a Modena, ogni anno si registrano circa 5.700 nuovi casi di tumore maligno legato all’apparato digerente, con una mortalità di circa il 35% dei pazienti. È proprio da questi numeri che nasce la volontà dell’Azienda Usl di Modena di informare e formare la popolazione, cercando di promuovere abitudini e stili di vita sani che, a lungo termine, possano concorrere a ridurre i fattori di rischio legati alle principali malattie dell’apparato digerente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Serate a Corte", per tutto luglio torna l'appuntamento al Castello di Montegibbio

    • Gratis
    • dal 3 July al 8 August 2020
    • Castello di Montegibbio
  • Il Cinema Sotto le Stelle torna a Sassuolo nella suggestiva cornice di Piazzale della Rosa

    • dal 7 July al 30 August 2020
    • Piazzale della Rosa
  • Spilamberto, cinque passeggiate sotto le stelle alla scoperta delle bellezze della città

    • Gratis
    • dal 8 July al 12 September 2020
    • Centro Storico
  • Estate a Vignola: tra shopping sotto le stelle, musica ed eventi culturali

    • Gratis
    • dal 10 July al 8 August 2020
    • Vignola
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento