Festival Mundus 2020 al Circolo Left Vibra di Modena

Uno spettacolo davvero originale quello in programma venerdì prossimo 24 luglio presso #ZonaLibera il giardino del Circolo Left Vibra di Modena nell’ambito della 25^ edizione di festival Mundus,  protagonisti l’illustratore Alessandro Baronciani e i musicisti Corrado Nuccini e Daniele Rossi, con la partecipazione di Ilaria Formisano aka Ilariuni dei Gomma, Her Skin e Giungla. Ingresso 10 euro con tessera Arci, evento realizzato in collaborazione con Suner Project Festival di Arci regionale Emilia Romagna

Una graphic novel italiana di culto che diventa uno spettacolo originale con il progetto Suner di Arci. Nell’ambito della 25^ edizione di Festival Mundus organizzato da ATER Fondazione, venerdì 24 luglio alle 21.30 presso #ZonaLibera il giardino del Vibra Club in via IV Novembre 40/A a Modena arriva il ‘concerto a fumetti’ “Quando tutto diventò blu” protagonisti l’illustratore Alessandro Baronciani e i musicisti Corrado Nuccini de I Giardini di Mirò alla chitarra, Daniele Rossi al violoncello, con le voci di Ilaria Formisano aka Ilariuni dei Gomma, Her Skin e Giungla. In caso di maltempo lo spettacolo sarà rinviato ad altra data. Evento realizzato in collaborazione con Suner Project Festival di Arci regionale Emilia Romagna.

Ingresso unico 10 euro, consentito con Tessera Arci al costo di 5 euro. Ingresso scontato al 50% ai possessori della tessera “YoungERCARD” in collaborazione con Comune di Modena e Regione Emilia Romagna. Info telefono 059 826216, mail info@vibra.tv, sito www.vibra.tv. I biglietti per tutti i concerti di Festival Mundus sono già in vendita su VivaTicket. I posti saranno assegnati in base alle disponibilità consentite, vige l’obbligo per tutti gli spettatori di indossare le mascherine nelle aree comuni. Il personale opererà controlli sull’osservanza delle norme e sull’acquisto dei posti.

“Quando tutto diventò blu”, la graphic novel cult di Alessandro Baronciani, diventa un concerto a fumetti con Suner, il project festival targato Arci Emilia Romagna. Lo spettacolo inedito con disegni e musica live "Quando tutto diventò blu. Concerto a fumetti" creato da Alessandro Baronciani insieme a Corrado Nuccini (Giardini di Mirò), vede sul palco anche Daniele Rossi al violoncello e ha come voci Ilaria Formisano (Gomma) e Her Skin. Ad ogni data ci sono ospiti tra i nomi più importanti dell’indie al femminile che interpretano pezzi originali, scritti per il concerto disegnato e altri pezzi del loro repertorio. Il tour, che tocca i circoli Arci del territorio Emiliano, è partito il 13 febbraio 2020 dalla Sala Estense di Ferrara.
 
A sonorizzare i disegni live di Baronciani sono Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò e il violoncellista Daniele Rossi, mentre a dare voce ai testi originali scritti per lo spettacolo ecco due giovani artiste note nella scena indie: Ilaria Formisano dei Gomma, band post punk con due album all’attivo e concerti tra Italia – hanno accompagnato anche Calcutta - ed estero, ed Her Skin, progetto di Sara Ammendolia che negli ultimi anni l’ha portata a condividere il palco con Motta e Zen Circus. Con loro, per la data di Modena, l’ospite presente è Giungla. 
Lo spettacolo è stato pensato in occasione dell’uscita in libreria della nuova edizione di “Quando tutto diventò blu” di Alessandro Baronciani, edita da Bao Publishing, il 23 gennaio. Protagonista di “Quando tutto diventò blu” è Chiara, che ama il mare e le immersioni ma un giorno si sente come soffocare sott'acqua. Chiara ha paura di tante cose, ma soprattutto di ammettere di avere un problema. Desidera fortemente che qualcuno dia un nome alla sua malattia per non dover ammettere di avere paura della paura. Alessandro Baronciani scrive un racconto così intimo da sembrare il diario di una persona vera e accompagna la giovane protagonista in un percorso che la porta a riconoscere di soffrire di attacchi di panico e superarli.
Suner è un progetto sviluppato da Arci Emilia Romagna in collaborazione con i comitati territoriali Arci, 37 circoli della regione ed è realizzato con il contributo della Regione Emilia Romagna. "Quando tutto diventò blu. Concerto a fumetti" è il frutto di una residenza che si è svolta a Reggio Emilia.
 
Prossimo appuntamento con il Festival Mundus, in terra modenese: domenica 26 luglio nel Cortile d’Onore di Palazzo dei Pio a Carpi alle 21.30 la musicista e cantautrice albanese Elina Duni e il chitarrista inglese Rob Luft  saranno i protagonisti del concerto “Songs of Love & Exile” (ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria online all’indirizzo https://www.comune.carpi.mo.it/prenotalacarpiestate/).
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Bluskins in concerto a Castelfranco

    • solo domani
    • Gratis
    • 26 settembre 2020
    • Giardino dei campanelli

I più visti

  • "Non è la sagra!", a Castelvetro due settimane di eventi diffusi per celebrare il Grasparossa

    • Gratis
    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • Castelvetro
  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Escursioni, tre appuntamenti alla scoperta della Via Romea Nonantolana

    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • vedi articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento