"Caos d'amore", al via il laboratorio teatrale aperto a tutti del Festival Virginia Reiter

  • Dove
    vedi articolo
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 07/02/2020 al 11/02/2020
    vedi programma
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

L’Associazione Virginia Reiter apre le porte della sua Sala Prove e invita il pubblico a partecipare alla vita del teatro attraverso un programma di Atelier, nell'ambito del Festival Virginia Reiter. Si tratta di un’esperienza scenica collettiva, guidata da alcuni attori, che coinvolgerà i cittadini in un momento di condivisione e di partecipazione diretta sul palcoscenico. Il primo degli appuntamenti è relativo al Laboratorio Teatrale “Caos d’amore”: venerdì 7 febbraio a partire dalle ore 17.00 appuntamento nella Sala Prove al primo piano della sede dell’Associazione, in Rua Muro 59. Stesso luogo, ma a partire dalle ore 10.00 del mattino, sabato 8, mentre domenica 9 si comincia alle 15.00 e lunedì 10 e martedì 11 appuntamento di nuovo alle ore 17.00 ma, questa volta, presso il Cajka Teatro d’Avanguardia Popolare - che collabora all’iniziativa - in via della Meccanica 19. Un grande gioco teatrale quindi, aperto a tutti: curiosi e appassionati, studenti con o senza esperienza teatrale, ma tutti invitati a salire e a prendere possesso del palcoscenico per sperimentare, provare, attraversare la scena, misurare il corpo nello spazio, accordare il testo con la voce.

"Voler scrivere l'amore significa affrontare il guazzabuglio del linguaggio: quella zona confusionale in cui il linguaggio è insieme troppo e troppo poco, eccessivo e povero”: così scriveva Roland Barthes nel celebre saggio di semiologia sull’amore “Frammenti di un discorso amoroso”. A queste parole s’ispira il Laboratorio in programma Caos d’amore, così come anche alla “Conferenza degli uccelli”, del poeta persiano Farid al-Din Attar. Il lavoro - guidato da Hossein Taheri, attore teatrale, televisivo e cinematografico, direttore del Festival di Teatro Eco-Logico di Stromboli - partirà da queste suggestioni, proposte per ricostruire in un personale mosaico quelle esperienze che hanno generato tensioni amorose, elevando la geografia sentimentale di una piccola comunità di oggi alle vette impossibili della più grande passione umana.

Nella “Conferenza degli uccelli” di Attar la metafora è quella di un viaggio mistico di una comunità di uccelli che attraversa tutte le valli (o le esperienze) dell’amore per cercare Simurgh, l’uccello fantastico che, con la sua saggezza, darà finalmente un senso a quella mancanza continua sottesa ad ogni atto d’amore. Ma alla fine del viaggio la comunità si ritrovera davanti al risultato del suo percorso, senza aver visto Simurgh e senza aver trovato la risposta che cercava. L’unica certezza che resterà loro sarà la profonda metamorfosi dei loro miseri corpi e l’amore che li avrà inesorabilmente sopravanzati. Il dizionario arbitrario e frammentario di Barthes invece accompagnerà parallelamente nella decifrazione dell’atrofia sentimentale dell’uomo contemporaneo. Un oriente senza tempo incontra quindi, attraverso il viaggio della fantasia, un occidente inchiodato al suo tempo perduto.

Si consiglia un abbigliamento comodo. Per ulteriori informazioni: festivalvirginiareiter@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Zocca, la Sagra della Castagna e del Marrone Tipico giunge alla 43° Edizione

    • Gratis
    • dal 11 al 25 ottobre 2020
    • Centro Storico
  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Giornate Fai d'Autunno, visite guidate al Castello di Guiglia

    • Gratis
    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • Castello e Feudo Montecuccoli Laderchi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento