rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Fiere Zona Fiera

Play 2013: softair e ricerca universitaria insieme per un nuovo poligono di tiro dinamico

Politecnico di Milano, Unimore e Softair Club Predatori porteranno al Festival del Gioco un sistema altamente innovativo per l'addestramento degli operatori di sicurezza e difesa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Il softair, il gioco di simulazione di tattiche militari più  diffuso in Italia, torna ad essere protagonista al Play Modena 2013, il Festival del Gioco. Ad assumere un ruolo di primo piano nella manifestazione che animerà i padiglioni di ModenaFiere sarà ancora una volta il Softair Club Predatori, associazione sportiva dilettantistica geminiana al 100% in attività dal 1994 con sede presso la Polisportiva Sacca.

Novità principe di quest'anno nel Padiglione C riservato ai giochi dal vivo sarà un poligono di tiro dinamico decisamente poco convenzionale. Tradizionalmente, diverse tipologie di bersaglio sono poste di fronte all'operatore che, imbracciando la propria “arma”, deve colpire gli obiettivi entro un certo limite di tempo muovendosi all'interno del campo.

Nello scenario riproposto al pubblico del Play grazie alla collaborazione del Politecnico di Milano e dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, invece, sarà il campo a “muoversi” calando il giocatore munito di air soft gun (replica inoffensiva delle armi tradizionali) in uno scenario da film d'azione: sullo schermo posto di fronte all'utente, infatti, verrà proiettato un filmato con i classici “cattivi” da eliminare tentando di realizzare il miglior punteggio possibile. Punteggio calcolabile grazie a un sofisticato sistema di lettura a infrarossi che rileva i fori fatti sullo schermo di proiezione dal pallino biodegradabile da 6 millimetri sparato dall'asg.

Il poligono sarà accessibile tramite offerta libera: il Club Predatori, in occasione del Play 2013, ha organizzato una raccolta fondi a favore delle varie associazioni di volontariato presenti in fiera con il loro stand. La struttura allestita nel padiglione avrà  valenza esclusivamente ludica, ma nel “mondo reale” verrà impiegato nell'ambito dell'addestramento delle forze di difesa e degli addetti alla sicurezza. Il costo del poligono? Non per tutte le tasche: 30mila euro la versione professionale, 15mila quella “economica” per il softair.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play 2013: softair e ricerca universitaria insieme per un nuovo poligono di tiro dinamico

ModenaToday è in caricamento