Le Giornate Fai svelano l'antico borgo di Montalbano e il giardino botanico La Pica

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 27/06/2020 al 28/06/2020
    vedi programma
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    fondoambiente.it

Parchi e giardini storici monumentali, riserve naturali e orti botanici, boschi, foreste e campagne, alberi millenari e piante bizzarre, sentieri immersi nella natura e passeggiate nel verde urbano, giardini pubblici da riscoprire e giardini privati segreti che si svelano al pubblico. Sono alcuni dei luoghi che si potranno visitare in questa edizione speciale delle Giornate FAI, che assume un’inedita veste “all’aperto”, sabato 27 e domenica 28 giugno 2020 in oltre 200 luoghi in più di 150 località d’Italia, su prenotazione e nel rispetto delle norme di sicurezza, grazie all’infaticabile spinta organizzativa dei gruppi di volontari delle delegazioni FAI sparsi in tutto il Paese. 

Questa nuova edizione delle Giornate FAI si carica di un significato speciale ed emblematico: il momento storico che stiamo vivendo ha imposto a tutta la collettività di riorganizzarsi e reinventarsi, e il FAI è pronto per tornare a offrire al pubblico una ricca e intensa esperienza di visita, nel rispetto della massima sicurezza per tutti, cogliendo l’occasione per mettere al centro della propria proposta il patrimonio “verde” all’aperto di natura, ambiente e paesaggio del nostro Paese.

Sono due i luoghi situati in provincia di Modena che saranno protagonisti delle Giornate Fai:

Zocca (MO)

Borgo di Montalbano. "Montalbano è uno de’ più belli e de’ migliori luoghi della montagna, et è tutto fertile di campi di prati, e di castagneti, e di boschi. Il castello non ha roccha, ne’ recinto di mura, ma si bene un ridotto di molte case assai belle e buone con la chiesa e la canonica in luogo molto ameno, e fruttifero… Vi sono sudditi comodi di facoltà, e vi sono per tutto il detto territorio molte case, fra le quali ben due dozzine di belle, et honorevoli… Il paese è una spiaggia lunga, esposta al mezzo giorno nel piè d’un monte, che vi fa costiera da settentrione, il quale seben’è altissimo, è però tutto fruttifero, arborato e lavorativo, e verso la cima dalla parte della terra è tutto vestito di bosco... Di sopra dal castello di Montalbano alla cima del monte v’è il luogo del mercato della Ciocca dove si fa il mercato ogni quindici giorni e la fiera una volta l’anno ..." (ASMo, Rettori dello Stato, Montese, b. 2, riferibile all'anno 1636)

San Felice sul Panaro (MO)

Giardino Botanico La Pica. Giardino Botanico su un terreno di 21.000 mq, è dotato di una siepe perimetrale, ospita, in 81 aiuole tematiche, 6000 esemplari appartenenti a 1200 specie provenienti da tutti i continenti e da tutte le zone climatiche, due serre di cui una riscaldata, un bosco planiziale, una zona umida, un’area a libera evoluzione, un apiario didattico, un prato centrale, un rifugio di ricci e una passeggiata lunga tre chilometri.

PRENOTAZIONE ONLINE OBBLIGATORIA  entro e non oltre Venerdì 26 giugno alle ore 15 sul sito

WWW.GIORNATEFAI.IT

- fino a esaurimento posti -

Per partecipare alle Giornate FAI all’aperto sarà richiesto un contributo per il FAI.
Tutti i fondi raccolti saranno destinati alle attività istituzionali della Fondazione.
La raccolta contributi avverrà prima dell’evento all’atto di prenotazione con la richiesta di un contributo per il FAI minimo (tramite carta di credito e paypal), per iscritti FAI a partire da 3€, per non iscritti a partire da 5€.

MODALITÀ DI VISITA IN SICUREZZA - Nel rispetto delle normative, il FAI ha adottato misure che permettano al pubblico di partecipare all’evento nella massima sicurezza. Le visite si svolgeranno solo su prenotazione in determinati turni, a gruppi ristretti. Una volta prenotato il turno di visita, i partecipanti riceveranno una mail con le indicazioni sulle modalità di accesso e le norme da rispettare: oltre all’obbligo di presa visione dell’informativa sulla sicurezza, si ricorda l’obbligo di indossare la mascherina durante la visita, di mantenere il distanziamento sociale di 1,5 metri, di disinfettare le mani con gli appositi gel situati all’ingresso del percorso e di attenersi in generale alle indicazioni date dal personale e dai volontari, seguendo le informative poste all’inizio del percorso. Si chiede di rinunciare alla visita qualora, nei 14 giorni antecedenti, la persona abbia avuto una temperatura corporea superiore ai 37,5°, e/o abbia presentato qualsiasi sintomo influenzale, e/o abbia avuto contatti con persone risultate positive al COVID -19. Il FAI, nell’ambito dei protocolli di sicurezza adottati per la prevenzione dal contagio da Covid – 19, si riserva inoltre la facoltà di rilevare all’ingresso la temperatura dei visitatori tramite appositi dispositivi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma per favore! Un minimo di professionalità! Correggete il titolo! Non si tratta di Montecorone, ma di Montalbano, com'è scritto nel corpo dell'articolo!

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Acetaie Aperte, il balsamico di Modena riparte all'insegna delle visite in azienda

    • Gratis
    • 27 settembre 2020
  • Giornate Europee del Patrimonio, il complesso dei Pio a Carpi protagonista dell'edizione 2020

    • da domani
    • Gratis
    • dal 26 al 27 settembre 2020
    • Centro Storico
  • "Da Lanfranco ai Campionesi", il sito Unesco di Piazza Grande tra gotico e romanico in una visita guidata

    • solo domani
    • 26 settembre 2020
    • Sito Unesco

I più visti

  • "Non è la sagra!", a Castelvetro due settimane di eventi diffusi per celebrare il Grasparossa

    • Gratis
    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • Castelvetro
  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Escursioni, tre appuntamenti alla scoperta della Via Romea Nonantolana

    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • vedi articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento