"La Circe", alla Rocca di Vignola l'esclusiva esibizione dello Stradella Y-Project

Mercoledì 7 ottobre alle 21 alla Rocca di Vignola, Grandezze & Meraviglie propone “La Circe”, operetta a 3 di Alessandro Stradella, con voci soliste e l’ensemble Stradella Y-Project, diretto da Andrea De Carlo. L’evento è a pagamento ed è consigliata la prenotazione. 

L’esecuzione della Circe è un avvenimento: è la prima esecuzione in età moderna nel territorio modenese, e le due versioni esistenti sono entrambe conservate manoscritte, in copia unica, presso la Biblioteca Estense (MUS.F.1151). I due libretti sono del poeta Giovanni Filippo Apolloni, ma la scrittura musicale è sorprendentemente diversa. In “Bei ruscelli cristallini” Stradella si abile nella scrittura a tre voci dei molti terzetti. “Se desio curioso”, che verrà eseguita a Vignola, è più leggera e veloce e venne composta per celebrare l’ascesa di Leopoldo de Medici alla porpora cardinalizia. Ma in entrambe si sente già l’impronta profonda che hanno lasciato nel cuore di Stradella i suoni, le melodie popolari e la danza di Roma. L’elogio si rappresenta su una bella fontana del monte Parnaso: Circe mentre sta cercando la tomba di suo figlio Telegono, viene distratta da una luce brillante; il dio Algido spiega che questa luce è la presenza di un Medici. Circe continua a conversare con Zefiro e tutti e tre offrono elogi al nuovo cardinale.

Stradella Y-Project è nato nel 2011 e da allora ha dato vita a cinque oratori, una serenata e due opere, anche anteprime mondiali assolute, in collaborazione con, oltre al Conservatorio di L’Aquila, il Centro di Musica Barocca di Versailles e Grandezze & Meraviglie. Grandezze & Meraviglie collabora da anni con questo rilevante progetto condividendo la valorizzazione delle partiture di Alessandro Stradella, la cui opera è per la maggior parte conservata presso la Biblioteca Universitaria Estense di Modena, che Francesco II d’Este incrementò soprattutto dopo la tragica morte del compositore. Il progetto prevede la selezione di giovani cantanti che, alla fine di una formazione specifica sulle caratteristiche stilistiche del compositore romano, permetta loro di mettere in scena un’opera di Stradella. Il direttore Andrea De Carlo ha iniziato come contrabbassista di jazz per poi avvicinarsi alla musica classica, svolgendo un’intensa attività concertistica in tutto il mondo. Nel 2013 ha creato il Festival Internazionale Alessandro Stradella a Nepi, di cui è direttore artistico. Dal 2007 insegna Viola da Gamba presso il Conservatorio A. Casella de L’Aquila.

Ingresso 13€ (riduzioni 10€, 5€). Per maggiori informazioni e prenotazioni, visitare il sito internet www.grandezzemeraviglie.it, oppure contattare l'e-mail info@grandezzemeraviglie.it o il numero tel. (+39) 059 214333 – (+39) 345 8450413.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Cittadini digitali. Incontri online su Spid, Fascicolo sanitario elettronico e PagoPA

    • Gratis
    • dal 24 marzo al 28 aprile 2021
    • Online
  • Anna Campori Seghizzi, alla Galleria Estense una mostra dossier della nobildonna modenese

    • dal 15 febbraio al 2 maggio 2021
    • Galleria Estense
  • "Profumo di gatto, profumo di libertà", mostra open air e sul web

    • dal 21 marzo al 21 aprile 2021
    • Piccolo Museo Profumalchemico
  • Amici della Musica di Modena: l'Associazione torna con gli incontri online

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 aprile 2021
    • diretta Facebook sulla Pagina degli Amici della Musica di Modena
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento