rotate-mobile
Eventi Zona Musicisti / Via San Giovanni Bosco, 150

ViaEmiliaDocFest, "Heart Quake" di Mark Olexa è il vincitore finale

La giuria presieduta da Giuseppe Bertolucci ha scelto il film del giovane regista svizzero. Conferito il "Premio Cinemaitaliano.info" a “Lettere dal deserto” di Michela Occhipinti

Si è svolta sabato pomeriggio al Teatro dei Segni di via San Giovanni Bosco la premiazione finale dell'edizione 2011 del ViaEmiliaDocFest: a prevalere come migliore documentario è "Heart Quake", la drammatica storia di Shpresa, mamma kosovara alla ricerca di un futuro migliore per i suoi figli, raccontata da Mark Olexa. La giuria di qualità del festival ha così deciso di premiare l'opera del giovane regista svizzero di origini ceche e i suoi collaboratori. La giuria, presieduta da Giuseppe Bertolucci della Cineteca di Bologna, ha motivato il premio al film soffermandosi sulla "rara capacità di raccontare dall'interno una vicenda tragica e intensa, con una tensione narrativa che non viene mai meno". Durante la serata è stato consegnato anche il "Premio cinemaitaliano.info" ideato dal portale tematico nazionale dedicato all'ottava musa. La vincitrice è Michela Occhipinti con il suo "Lettere dal deserto. Elogio della lentezza"  che è stata definita "capace di interpretare un mondo così lontano, toccando tasti universali e ottenendo per questo un grande successo in tutto il mondo". Del lavoro di Occhipinti è stato premiato "il contenuto ma anche la forma; con un particolare accento sulle splendide immagini girate in India".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ViaEmiliaDocFest, "Heart Quake" di Mark Olexa è il vincitore finale

ModenaToday è in caricamento