"Holden", a Castelnuovo uno spettacolo per celebrare il decimo anniversario della morte di J. D. Salinger

A dieci anni dalla morte di J. D. Salinger, la Compagnia del Melograno propone a Castelnuovo uno spettacolo liberamente tratto dalla sua opera più celebre, “Il giovane Holden”, romanzo di formazione diventato un classico della letteratura.

Giovedì 16 gennaio alle 21.00 presso la Sala delle Mura andrà in scena “HOLDEN!”, spettacolo diretto da Giorgio Incerti e interpretato da Alberto Stefani, Giuliana Ricci, Lucia Sammarchi, Matilde Cavallaro, Rosa Pandico, Simonetta Vanzini e William Ascari.

L’iniziativa, ad ingresso libero e gratuito, gode del patrocinio del Comune di Castelnuovo, che nel 1999 ha intitolato il parco cittadino proprio al romanzo dello scrittore statunitense. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "A la Dmanga dap mezdé", rassegna di spettacoli dialettali a Castelnuovo

    • dal 12 gennaio al 2 febbraio 2020
    • Circolo Arci Ex-Stazione
  • Memoria. A Medolla un recital sul beato Odoardo Focherini

    • solo oggi
    • Gratis
    • 27 gennaio 2020
    • Teatro Facchini

I più visti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento