“Il Serpente di fuoco”, il fantasy degli autori modenesi Bosi e Prandini 

Sabato 11 febbraio, alle 17,30, presso la libreria di via Fonte d’Abisso 9/11, il duo modenese presenta la sua ultima fatica. Il romanzo è il primo delle “Cronache di Murgo il Ramingo” ed è ambientato nelle terre selvagge e deserte di Città del Sole, tra antiche credenze e personaggi fantastici.

Una trama coinvolgente, personaggi dalla personalità spiccata e ben definita, ai quali è impossibile non affezionarsi. E, a fare da sfondo alla vicenda, l’immaginaria Città del Sole, che le descrizioni puntuali e “visive” rendono ancora più concreta di una città reale. Tutt’attorno, il deserto, con le sue regole spietate, i suoi riti e i suoi miti. C’è tutto questo e molto altro nel fantasy “Il Serpente di Fuoco”, scritto a quattro mani dagli autori modenesi Sara Bosi e Massimiliano Prandini, pubblicato da Delos Books, che sarà presentato sabato 11 febbraio, alle 17.30, alla libreria Emily Bookshop di via Fonte d’Abisso 9/11 a Modena. 

I protagonisti sono la giovane principessa Amber, dal carattere ribelle e razionale, che prende le distanze dalle tradizioni religiose e dai riti iniziatici del Popolo del Sole, una civiltà evoluta che vive nel deserto, grazie a una fonte di acqua e che rigetta la violenza, e Dammar, un esploratore che ha il compito di controllare i confini del deserto, ma che in segreto stringe amicizia con il popolo dei Koikoi. I loro destini sono destinati a incrociarsi quando la sorgente che rifornisce la città è sul punto di esaurirsi. Secondo la leggenda, sono necessari infatti un sacrificio di sangue e un assassino: il sangue del primo farà sgorgare l’acqua e la punizione del secondo terrà in vita la sorgente per i prossimi mille anni. Ma per resistere ai tormenti che lo attendono, l’assassino deve essere vestito con la pelle del Serpente di Fuoco, un animale mitico che nessuno a memoria d’uomo ha mai visto. Per i due protagonisti inizierà così un’avventura che lascerà il lettore con il fiato sospeso, in attesa dell’inaspettato ed emozionante finale. 

Presenta lo scrittore e storico Gabriele Sorrentino. Letture a cura di Chiara Betelli e Andrea Vaccari. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Hare to ke ハレとケ": a Maranello un nuovo ciclo di incontri sull Giappone, tra sacro e quotidiano

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 14 novembre 2020
    • Biblioteca Mabic
  • La Primavera d'Informazione Psicologica arriva alla VI Edizione, webinar gratuiti con psicologi e psicoterapeuti modenesi

    • Gratis
    • dal 7 settembre al 1 ottobre 2020
    • GoToMeeting
  • Quattro "Digital Days" in attesa di Modena Smart Life 2020

    • Gratis
    • dal 21 al 24 settembre 2020

I più visti

  • "Non è la sagra!", a Castelvetro due settimane di eventi diffusi per celebrare il Grasparossa

    • Gratis
    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • Castelvetro
  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Escursioni, tre appuntamenti alla scoperta della Via Romea Nonantolana

    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • vedi articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento