"Il tè delle cinque", torna l'appuntamento conviviale e letterario di Villa Cuoghi

Domenica 13 ottobre riprende "Il tè delle cinque", un format che nella sua prima edizione ha riscosso molto successo. Gli incontri, anche per l'edizione 2019, saranno presso Villa Cuoghi a Fiorano modenese, nelle sale del Circolo Culturale Nuraghe. Alle ore 17, come tradizione vuole, gli ospiti di Villa Cuoghi potranno ascoltare le parole degli autori scelti e in seguito bere in compagnia una tazza di tè con biscotti.

Sarà la scrittrice Elisa Guidelli a presentare ‘Il romanzo di Matilda’, conversando con la giornalista Laura Corallo, ad inaugurare la nuova serie e a lei seguiranno autori di romanzi, saggi, racconti e poesie.

Il Tè delle 5 nasce da un’idea dell’associazione INarte con il Patrocinio del Comune di Fiorano Modenese, in collaborazione con Il Circolo Culturale Nuraghe, l’associazione culturale Framestorming, gli amici della musica Nino Rota, ArteVie.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Modena il 4° convegno di Oncologia integrata

    • Gratis
    • 8 marzo 2020
    • Forum Monzani
  • Le materie prime e i loro retroscena, un ciclo di conferenze

    • Gratis
    • dal 22 gennaio al 28 febbraio 2020
    • Comparto Sant'Eufemia
  • Centro Alpino Italiano, al via i lunedì del CAI di Sassuolo

    • Gratis
    • dal 10 febbraio al 30 marzo 2020
    • CAI

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento