La Professoressa Rita Cucchiara a SpazioF con "L'intelligenza non è artificiale"

  • Dove
    Online
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 17/03/2021 al 17/03/2021
    17.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    fondazionedimodena.it

Il prossimo appuntamento di SpazioF, mercoledì 17 marzo, è dedicato all’Intelligenza artificiale. Ospite dell’incontro sarà Rita Cucchiara, professore ordinario presso il dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” dell’Università di Modena e Reggio, dove insegna Visione Artificiale e Sistemi Cognitivi.

Occasione dell’incontro la pubblicazione del suo libro “L’intelligenza non è artificiale”, edito da Mondadori. Il volume racconta la storia e l’evoluzione dell’Intelligenza artificiale attraverso la voce di chi la sta progettando giorno per giorno nei centri di ricerca italiani e spiega come essa sia frutto del pensiero, del controllo e del comportamento umano.

La prof.ssa Cucchiara, una delle massime esperte italiane nel campo dell’Intelligenza artificiale, farà il punto sui progetti portati avanti nel laboratorio AImage Lab di Modena, da lei diretto, e sulle nuove frontiere di una ricerca che interessa diversi ambiti di attività, dalla medicina all’industria, dalla cultura alla finanza.

L’incontro di mercoledì 17 sarà trasmesso in diretta streaming, a partire dalle ore 17, sul sito www.fondazionedimodena.it e sulla pagina Facebook della Fondazione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Sboccia la primavera e torna in centro storico "Sassuolo in fiore"

    • Gratis
    • dal 8 al 9 maggio 2021
    • Sassuolo
  • Mercati e fiere a Modena, la loro storia in una visita guidata

    • 15 maggio 2021
    • Centro Storico
  • Riapre il Pralc con la mostra "Fortunella" su gatti e profumi

    • Gratis
    • dal 26 aprile al 18 maggio 2021
    • Piccolo Museo Profumalchemico
  • Dal 1° maggio riapre la mostra di Arnaldo Pomodoro a Soliera

    • Gratis
    • dal 1 maggio al 27 giugno 2021
    • Castello Campori
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento