La Creazione, il capolavoro di Franz Joseph Haydn arriva sul palco del Teatro Comunale

Si ascolterà mercoledì 5 febbraio 2020 alle 20.30 sul palcoscenico del Teatro Comunale Luciano Pavarotti La Creazione, capolavoro di Franz Joseph Haydn. L’oratorio per coro, soli e orchestra sarà interpretato da Philippe Herreweghe alla guida de l’Orchestre des Champs-Élysées e del Collegium Vocale Gent, i due complessi da lui fondati, rinomati per lo studio di prassi esecutive storicamente informate. Attraverso arie solistiche, cori e recitativi Haydn ripercorre il processo della creazione del mondo: dalla comparsa degli elementi naturali e degli animali sino alla nascita dell'uomo, a immagine diretta di Dio. Infine, non ancora toccati dal peccato, Adamo ed Eva abiteranno il Paradiso terrestre. Le parti solistiche sono affidate al soprano Mari Eriksmoen, al tenore Patrick Grahl e al basso Florian Boesch.

L'Orchestre des Champs-Élysées è stata Per diversi anni complesso residente presso il Théâtre des Champs-Elysées di Parigi e il Palais des Beaux-Arts di Bruxelles e si è esibita in quasi tutte le più prestigiose sale concertistiche del mondo tra cui Musikverein (Vienna), Concertgebouw (Amsterdam), Barbican Center (Londra), Alter Oper (Francoforte), le sale delle Filarmoniche di Berlino e Monaco di Baviera, Gewandhaus (Lipsia), Lincoln Center (New York), Auditorium Parco della Musica (Roma) e gli Auditorium di Digione e Lucerna. Inoltre, l’Orchestra è stata protagonista di tournée in Giappone, Corea, Cina e Australia. È diretta principalmente da Philippe Herreweghe, sebbene le esibizioni prevedano anche l’alternarsi di vari direttori ospiti tra cui Daniel Harding, Christian Zacharias, Louis Langrée, Hans Holliger, Christophe Coin e René Jacobs. Negli anni ha sviluppato una collaborazione privilegiata con il Collegium Vocale Gent, con cui ha registrato le più grandi opere del suo repertorio. Il Collegium Vocale Gent è stato fondato nel 1970 ed è stato uno dei primi gruppi ad applicare le nuove idee sulla prassi esecutiva barocca ad un ensemble vocale: l’approccio autentico ed orientato al testo lo ha dotato di quel suono cristallino che lo ha reso famoso in tutto il mondo e lo ha portato ad esibirsi in Europa, Stati Uniti, Russia, Sud America, Giappone, Hong Kong e Australia. A partire dal 2017 l’ensemble gestisce il suo festival estivo in Toscana, il Collegium Vocale Crete Senesi. Sotto la direzione di Philippe Herreweghe, ha costruito una discografia con più di cento titoli, la maggior parte dei quali pubblicati da Harmonia Mundi France e Virgin Classics. 


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Bluskins in concerto a Castelfranco

    • solo domani
    • Gratis
    • 26 settembre 2020
    • Giardino dei campanelli

I più visti

  • "Non è la sagra!", a Castelvetro due settimane di eventi diffusi per celebrare il Grasparossa

    • Gratis
    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • Castelvetro
  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Escursioni, tre appuntamenti alla scoperta della Via Romea Nonantolana

    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • vedi articolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento