Un incontro sulla filosofia della nonviolenza di Aldo Capitini

Sabato 23 febbraio dalle 15.30 alle 18.30 all’Officina Windsor in strada San Faustino, 155 a Modena, il Movimento Nonviolento presenta il volume di Pasquale Pugliese dal titolo Introduzione alla filosofia della nonviolenza di Aldo Capitini, con prefazione di Thomas Casadei e postfazione di Daniele Lugli. A seguire un pomeriggio di formazione e riflessione. Oltre all’autore interverranno Massimo Jasonni, già docente di Diritto canonico a UniMoRe e autore di saggi su Capitini.

L’iniziativa di Officina Windsor è la seconda a Modena nel 2019 dedicata al ricordo della figura di Aldo Capitini, filosofo, politico, antifascista, poeta ed educatore.

Nel paese di Niccolò Machiavelli, in cui si continua a teorizzare che il fine giustifica sempre i mezzi, Aldo Capitini già durante il fascismo coglie la novità rivoluzionaria dell'insegnamento di Mohandas K. Gandhi: il fine sta all'albero come il mezzo sta al seme, tra i due c'è lo stesso inviolabile legame – spiega Thomas Casadei - I risultati delle nostre azioni non sono nella nostra disponibilità, solo i mezzi che usiamo dipendono direttamente da noi e di questi siamo responsabili.

Aldo Capitini (Perugia 1899-1968) coniò il termine Liberalsocialismo, da cui prende corpo il Partito della Cultura e della Cultura di Piero Calamandrei ne Il ponte . Antifascista dal 1929, di educazione cattolica, ma rigorosamente laica e fattasi anticlericale con l'approvazione del Concordato del 1929 tra la Chiesa cattolica e il regime, fu cacciato dalla Scuola Normale Superiore di Pisa nel 1933 per aver rifiutato la tessera del PNF come atto di abiura. Promosse e organizzò le reti clandestine in Umbria e, arrestato nel 1942 e nel 1943, organizzò dopo la liberazione di Perugia i COS, Centri di orientamento sociale. Teorico della non violenza e della "compresenza", scrittore, poeta, pedagogista, orientò i lavori dell'Assemblea Costituente e rappresentò, sulla scia di Gramsci, di Gobetti e dei Rosselli, un faro per una cultura socialista liberata da ogni forma di sovietismo. Il pensiero di Capitini, a cinquanta anni dalla morte, è ancora generativo per il nostro presente ed è l'oggetto di questa pubblicazione di Pasquale Pugliese che, non a caso, ha in appendice l'ultimo testo di Capitini sulla nonviolenza, del 1968.

Al termine dell’incontro ci sarà un aperitivo noviolento, con buffet autogestito e sostenibile. Per informazioni: 349.370622

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Festa dell'Europa 2021, Formigine la celebra con un ricco palinsesto di eventi

    • Gratis
    • dal 6 al 9 maggio 2021
    • Online
  • San Felice sul Panaro: lettura scenica in biblioteca comunale

    • Gratis
    • 12 maggio 2021

I più visti

  • Sboccia la primavera e torna in centro storico "Sassuolo in fiore"

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 8 al 9 maggio 2021
    • Sassuolo
  • Modena da un obiettivo, tour in centro storico sulle orme dei fotografi della città

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
    • Piazza Roma
  • Andando incontro al tramonto, un tour tra i monumenti dei parchi di Modena Ovest

    • solo oggi
    • 8 maggio 2021
    • Parco Ferrari
  • Riapre il Pralc con la mostra "Fortunella" su gatti e profumi

    • Gratis
    • dal 26 aprile al 18 maggio 2021
    • Piccolo Museo Profumalchemico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento