"La lingua salvata", continua la lettura pubblica dell'autobiografia di Elias Canetti

Ancora una “prova d’attore” collettiva per la lettura integrale pubblica alla biblioteca Delfini di Modena di “La lingua salvata”, autobiografia di Elias Canetti, scrittore insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1981.

Giovedì 9 maggio alle 18, nella Sala conferenze della Delfini in corso Canalgrande 103, è in programma un nuovo appuntamento, come sempre a partecipazione libera, con la lettura affidata a giovani attori allievi del corso Attore Internazionale della Scuola "Iolanda Gazzerro" di Ert all’ex Aem riqualificata di viale Buon Pastore. Saranno, infatti, le voci di Giorgia Iolanda Barsotti, Brigida Cesareo, Chiara Chiavetta, Nicoletta Nobile, Matteo Nico Tagaste e Giulia Trivero a leggere il capitolo intitolato “Vienna. Il Burgtheater in casa”.

Canetti ormai si è trasferito con la famiglia a Vienna. Nella città austriaca il rapporto tra lui e la madre si trasforma profondamente e, nutrito di letture e di discussioni adulte, da distante diventa intimo, tanto che Mathilde da qui in avanti influenzerà fortemente la formazione intellettuale e privata del figlio.

Il successivo capitolo "Vienna. La scoperta del male" sarà letto e intepretato da Michele Dell'Utri e dai docenti del corso di Lettura ad alta voce. L'incontro si svolgerà giovedì 23 maggio alle 18, sempre alla Delfini a partecipazione libera.

La lettura de “La lingua salvata” è un progetto di Ert Emilia Romagna Teatro Fondazione e Biblioteca civica Antonio Delfini in collaborazione con gli Amici dei Teatri Modenesi e Acit Modena. La drammaturgia è a cura degli allievi del corso di perfezionamento Dramaturg Internazionale della Scuola di teatro Iolanda Gazzerro. Agli interessati si rilasciano attestati di partecipazione e crediti formativi.

Informazioni al tel. 059 2032940 o sul sito web.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento