La poesia si celebra anche nei bar e nelle osterie, l'iniziativa del Poesia Festival

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 21/03/2019 al 21/03/2019
    18.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    poesiafestival.it

"Sarebbe, probabilmente, piaciuta molto a Charles Bukowski questa scorribanda poetica nei bar e nelle osterie (ma anche nei ristoranti e nelle pasticcerie), questo modo di far risuonare i versi in luoghi così insoliti e inusuali per la poesia, ma così densi di una socialità feriale, quotidiana, comune". Così Roberto Alperoli, direttore del Poesia Festival dell'Unione Terre di Castelli, commenta l'iniziativa pensata per giovedì 21 marzo, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia. La manifestazione - che quest'anno in settembre giungerà alla sua quindicesima edizione - propone un modo festoso e antiretorico, dirompente e trasgressivo di celebrare l'importante appuntamento: portare i versi dove non ce lo aspettiamo, fuori da teatri, scuole, sale civiche e biblioteche, piazze e piazzette. Propone di portare la poesia nei bar, nei ristoranti, nelle enoteche e nelle osteriedella provincia di Modena, con letture e brindisi in tutto il territorio del Festival a cura di poeti, scrittori, traduttori e docenti come, tra gli altri, Alberto Bertoni, professore di Letteratura italiana contemporanea nell'Università di Bologna.

Le letture inizieranno alle ore 18 
e alle 18,30 ci sarà un brindisi collettivo alla poesia. Ecco allora che a Castelnuovo Rangone presso Pia la Pasticceria leggono Antonio Nesci, Antonella Kubler e Laura Solieri; a Castelvetro di Modena all'Eglise Cafe leggono versi Alberto Bertoni, Mariadonata Villa e Davide Bonacini; a Guiglia, al Bar Ristorante Belvedere, leggono Emilio Rentocchini e Lalo Cibelli; al Bar Sport di  Marano sul Panaro leggono invece Marco Bini ed Enrico Trebbi, accompagnati al sax da Ivan Valentini; al Freccia Bar di Piumazzo 
leggono Roberto Alperoli, Alessia Natillo e Luciano Prandini; al Bar Lume di Savignano sul Panaro leggono Giorgio Casali, Stefano Serri e Guido Mattia Gallerani; a Spilamberto, al Bar Lo Zucchero Filato, leggono Fabrizio Tagliaferri, Nicola Manicardi e Giulia Giancola; a Spilamberto, all'Osteria del 32,
leggono Kabir Yusuf Abukar, Gabriele Vezzani e Andrea Gibellini; a Vignola, presso il Bar della Biblioteca, leggono Francesco Genitoni e Sara Tarabusi, mentre a Zocca, nel Bar Enoteca Why Not, leggono Angelo Righetti e i Modena City Rimers.

"Un modo per incontrare, per andare a cercare un pubblico nuovo, di non addetti ai lavori, magari lontano dai versi ma non per questo disinteressato - prosegue il direttore del Poesia Festival Roberto Alperoli - Negli spazi dove vive una socialità elementare, magari rustica ma "naturale", permanente, fatta di abitudini e consuetudini. Con una chiamata alle "armi del verso" dei poeti modenesi, che leggeranno se stessi e poi lanceranno un brindisi collettivo alla poesia in tutto il territorio del Poesia Festival, da Zocca a Castelfranco Emilia.

E forse sarebbe piaciuto anche al Professor John Keating dell'Attimo Fuggente. Anche noi, come lui, ci ostiniamo a credere che "qualunque cosa si dica in giro, poesia e musica possono cambiare il mondo". Sicuramente possono ingentilirlo, come sempre fa la bellezza".

In serata poi, presso la Biblioteca di Vignola, in provincia di Modena, a partire dalle ore 21.00 avrà luogo "La polvere è per strisciare, per volare è il cielo. Voci da Spoon River": recital con voce di Maurizio Cardillo accompagnato al sintetizzatore da Paolo Falasca. A seguire Antonio Tavoni, voce e chitarra, Enrico Pasini, tromba e armonium proporranno "Non al denaro non all'amore né al cielo": rivisitazione in chiave alt-folk del disco che ha messo in contatto poesia e canzone. Il recital sarà accompagnato dal laboratorio di lettura poetica "Voci da Spoon River", condotto da Maurizio Cardillo, aperto a persone che vogliano cimentarsi con l'emozione di trovare un punto d'incontro tra la propria voce interiore e i versi dell'Antologia di Spoon River, uno dei libri più letti e più amati di ogni tempo. Non è necessaria alcuna precedente esperienza di lettura ad alta voce o teatrale.
Il laboratorio è aperto a tutti, ed è gratuito.
Si terrà in Biblioteca a Vignola mercoledì 20e giovedì 21 alle ore 17.30. 
Per iscrizioni, tel 059.771.093, mail: biblioteca@comune.vignola.mo.it 

L'iniziativa è realizzata da Poesia Festival grazie al sostegno di Unione Terre di Castelli, Fondazione di Vignola e Regione Emilia Romagna.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Festa de l'Unità, un mese di iniziative a Bosco Albergati

    • Gratis
    • dal 24 July al 23 August 2020
    • Bosco Albergati
  • Festa del Racconto, a Carpi nomi importanti della cultura e del giornalismo per la XV Edizione

    • Gratis
    • dal 2 July al 23 August 2020
    • Cortile d'Onore di Palazzo dei Pio
  • Cinema, ambiente e laboratorio di danza africana: torna "Vivi il Parco XXII Aprile"

    • Gratis
    • dal 6 July al 30 August 2020
    • Parco XXII Aprile

I più visti

  • Il Cinema Sotto le Stelle torna a Sassuolo nella suggestiva cornice di Piazzale della Rosa

    • dal 7 July al 30 August 2020
    • Piazzale della Rosa
  • Spilamberto, cinque passeggiate sotto le stelle alla scoperta delle bellezze della città

    • Gratis
    • dal 8 July al 12 September 2020
    • Centro Storico
  • Supercinema Estivo, il programma completo del mese di agosto

    • dal 1 al 31 August 2020
    • Supercinema Estivo
  • L'estate arriva a Mirandola con una ricchissima rassegna di eventi

    • dal 25 June al 28 August 2020
    • Piazza Matteotti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento