“M’illumino di meno", anche a Modena giù le luci venerdì 1 marzo

  • Dove
    Modena
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 01/03/2019 al 01/03/2019
    vedi articolo
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Modena aderisce anche quest’anno a “M’illumino di meno” la campagna di sensibilizzazione sui consumi energetici e per stili di vita sostenibili promossa da Caterpillar, storico programma di Rai Radio2. Venerdì 1 marzo, dalle 18 alle 20, tutte le luci di piazza Grande si spegneranno e ci sarà la possibilità di osservare le stelle insieme al Gruppo astrofili Giovanni Battista Amici.

Diverse le iniziative di sensibilizzazione sul risparmio dei consumi energetici previste in città: il Gruppo astrofili presenta, alle 17 nella sala dei Passi perduti in Municipio, la mostra sulle meraviglie del cielo intitolata “M’illumino di stelle”, realizzata in collaborazione con il Planetario di Modena; dalle 18.30 alle 19.30, durante lo spegnimento delle luci, i volontari guideranno, in piazza Grande, anche l’osservazione del cielo con i telescopi messi a disposizione dal Gruppo. Dalle 17.30 in programma anche le premiazioni delle scuole che hanno partecipato al concorso.

Quest’anno anche il complesso dell’R-nord s’illuminerà di meno: dalle 18 alle 20 il Junto tech working, il Centro Happen e le attività di R-nord abbasseranno le luci; dalle 18 tutti i bambini potranno partecipare alle letture a lume di candela al bar Coop Canaletto con le storie del magico mondo della natura proposte dalla biblioteca Crocetta. A seguire, i bambini potranno partecipare ai laboratori creativi. Dalle 20 alle 21.15, al centro La Fenice, open di tango argentino a luci soffuse.

Alle iniziative partecipano anche le scuole dell’Istituto comprensivo 10, con pranzi a lume di candela e laboratori per la realizzazione di giocattoli.

Giunta alla 15ª edizione, quest’anno l’iniziativa è dedicata all’economia circolare, con l’obiettivo di riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare il fine vita delle cose. Dall’inizio di M'illumino di Meno, in 15 anni, il mondo è cambiato. L’efficienza energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine a incandescenza che Caterpillar invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico, adesso, semplicemente, non esistono più. Ma spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell'umanità resta un'iniziativa concreta, non solo simbolica, e molto partecipata.

Fin dal 2015 Modena investe nel risparmio energetico nel settore dell’illuminazione pubblica. Si è concluso infatti nel 2018, con sei anni d’anticipo “MoPensaLed”, il progetto di riqualificazione promosso dal Comune e da Hera Luce, che ha visto la riconversione a led di 13.200 punti luce in tutta l’area urbana, con un risparmio energetico del 58 per cento rispetto al livello iniziale. È già possibile, quindi, godere di questo risparmio, che corrisponde a 3.600 MWh annui, equivalenti al consumo energetico annuale di circa 1.340 famiglie e a 675 Tep (Tonnellate equivalenti petrolio). I minori consumi consentono anche di evitare l’immissione in atmosfera di 1.500 ton/anno di CO2 (pari a quella prodotta da 100 auto che percorrano oltre 112.000 km l’anno), per assorbire le quali occorrerebbero quasi 33 mila alberi. I punti luce di nuova concezione garantiscono anche una migliore illuminazione con minor inquinamento luminoso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Giornate Fai d'Autunno, visite guidate al Castello di Guiglia

    • Gratis
    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • Castello e Feudo Montecuccoli Laderchi
  • Tre imperdibili appuntamenti alle Valli Mirandolesi per le Giornate Fai d'Autunno

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • Valli Mirandolesi
  • "Gravity", il Circo di Mosca torna a Modena con un nuovo show tra sogno e realtà

    • dal 16 al 25 ottobre 2020

I più visti

  • Zocca, la Sagra della Castagna e del Marrone Tipico giunge alla 43° Edizione

    • Gratis
    • dal 11 al 25 ottobre 2020
    • Centro Storico
  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Giornate Fai d'Autunno, visite guidate al Castello di Guiglia

    • Gratis
    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • Castello e Feudo Montecuccoli Laderchi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento