Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

Dopo il grande successo riscontrato a Milano, l’evento artistico più pop dell’anno, Marina Abramović / Estasi, arriva a Modena dall’8 Marzo nella magnifica cornice del Teatro Anatomico, nel complesso dell'ex Ospedale Sant'Agostino.

L’iniziativa sarà occasione anche per poter scoprire, o ri-scoprire, il Teatro Anatomico, dove venivano analizzati e studiati i misteri del corpo, concetto cui si ricollega l’artista serba con la sua citazione esposta in apertura del percorso espositivo “Attraverso il corpo io vedo l’anima”. Si tratta di un luogo che appartiene alla storia e al patrimonio culturale della città, rappresentazione dell’avanguardia modenese nello studio dell’Anatomia Umana, monumento artistico e opera sontuosa, riconosciuta, a livello nazionale e internazionale, già dall’epoca della costruzione. Un gioiello della storia modenese e italiana, da poco riportato alla sua antica bellezza grazie ai lavori di restauro e a importanti opere di intervento strutturale.

La scelta di Modena come seconda tappa del tour conferma la centralità culturale di questa città, dal 1997 Patrimonio Mondiale dell’Umanità per l’Unesco. Di grande importanza il luogo scelto come sede della mostra sia per il legame con le opere esposte di Marina Abramović sia perché questa scelta fa sì che questo luogo, di grande importanza e bellezza, ospiti una delle artiste più rinomate del panorama contemporaneo, grazie all’idea di VanitasClub, alla collaborazione del Comune di Modena e dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

L’esperienza è composta dal ciclo di video denominato “The Kitchen. Homage to Saint Therese”, un’opera molto significativa nella quale Marina Abramović si relaziona con una delle più importanti figure del cattolicesimo, Santa Teresa d’Avila. L’opera si compone di tre maxi video, che documentano altrettante performance tenute nel 2009 dall’artista nell’ex convento di La Laboral a Gijón, in Spagna. L’esposizione, unita al luogo e agli spettacolari allestimenti studiati dall’architetto Martina Valcamonica, contribuiranno a rendere incredibile l’esperienza che sta per iniziare.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Corpo a Corpo", inaugura al CRAC la mostra dell'artista Laura Forghieri

    • dal 4 luglio al 3 ottobre 2020
    • CRAC
  • "PAM!", gli artisti modenesi contemporanei si riuniscono in una mostra a tre sedi

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 7 novembre 2020
    • vedi articolo
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina

I più visti

  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • "Corpo a Corpo", inaugura al CRAC la mostra dell'artista Laura Forghieri

    • dal 4 luglio al 3 ottobre 2020
    • CRAC
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento