"Mast Còt", appuntamento a Spilamberto per celebrare l'Aceto Balsamico Tradizionale

Sabato 3 e domenica 4 ottobre a Spilamberto torna “Mast Còt”, l'evento in cui tradizione e passione si incontrano da generazioni.

Il borgo si prepara ad accogliere su grandi fugoni i paioli riempiti di prelibato mosto d’uva, di preferenza Trebbiano, per poter assistere alla nascita di una delle eccellenze territoriali che tutto il mondo ci invidia: l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Un’occasione unica e imperdibile per conoscere dalla viva voce dei Maestri Assaggiatori la storia e le particolarità, gli accorgimenti da conoscere, in una parola il “saper” fare oltre a poter  toccar con mano come si deve cuocere il mosto, cosa si deve fare e soprattutto cosa non si deve fare.

Entrambi i giorni, da mattina a sera, tre gli appuntamenti centrali. "E' tempo di Aceto Balsamico Tradizionale" si terrà in Piazzale Rangoni, dove si potrà assistere, dalle 9 alle 19, alla Cottura del mosto, a cura delle Comunità della Consorteria che sveleranno i segreti per la produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena (ABTM). Al Giardino Pensile nelle sale del primo piano di Rocca Rangoni appuntamento con "A pranzo con la tradizione" - "L’Osteria del Buono, Giusto e Solidale: i contadini nei piatti e nei bicchieri", dedicata al Balsamico Tradizionale e a cura di Condotta Slow Food Vignola e Valle del Panaro. Gli orari di apertura saranno sabato dalle 19 alle 23 e domenica dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19 alle 23. Per finire, in concomitanza con l'evento, tornerà anche "Stuzzicalamberto", che propone percorsi enogastronomici a caccia delle tipicità locali all’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena preparate da Bar, Ristoranti, Forni, Gastronomie e Associazioni di Spilamberto. L'evento si svolgerà sia sabato che domenica dalle 12 alle 15 e dalle 18 alle 21. Per "Stuzzicalamberto", sono disponibili Presso il Museo del Balsamico Tradizionale i biglietti in prevendita da fine settembre e in vendita nei giorni della manifestazione. Per ulteriori informazioni chiamare il numero 059 781614.

Nell’ambito della manifestazione come di consueto è prevista l’esposizione di botti e attrezzature, occasione e luogo ideale per chi desidera iniziare una nuova batteria famigliare.

Nell’area all’aperto, all’interno della Rocca Rangoni, riservata agli eventi culturali, si terranno poi le premiazioni e la consegna dei diplomi degli Aspiranti Allievi partecipanti al XXXVI Corso, oltre ai nuovi Allievi, ai nuovi Assaggiatori e Maestri che, avendo superato i rigorosi esami previsti, hanno conseguito l’idoneità alla categoria superiore.

“Mast Còt” (mosto cotto, in dialetto modenese) è una iniziativa promossa dal Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale in collaborazione con il Comune di Spilamberto e la Consorteria dell’Aceto Balsamico Tradizionale. La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anticontagio da Covid-19.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • Mercoledì, sabati, avventure: tante nuove attività per bambini alla Fattoria Centofiori

    • dal 20 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Fattoria Centofiori
  • Cinque weekend di poesia, arte e musica dal Teatro Comunale di Carpi: si parte con Dante

    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 8 marzo 2021
    • Online
  • "Profumo di gatto, profumo di libertà", una mostra prima virtuale poi reale

    • Gratis
    • dal 22 al 28 febbraio 2021
    • Piccolo Museo Profumalchemico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento