Spiritualità e materialismo, un ciclo di incontri a cura dell'Associazione Culturale Modenese Porta Saragozza

L'Associazione Culturale Porta Saragozza di Modena, organizza per il mesi di novembre, gennaio e febbraio, una serie di camminate culturali ed incontri a tema "Materialismo e spiritualità, dall'antichità ai giorni nostri". Tutti gli incontri avranno luogo alla Sala Riunioni del Circolo degli Artisti alle ore 17.30 e saranno ad ingresso libero e gratuito.

Si parte mercoledì 6 novembre, serata in cui Paolo Bernabiti, riferendosi al libro di cui è presentatore e curatore “Lucius Aeneus Seneca - De brevitate vitae” (Edizioni Terra e Identità, Modena - settembre 2016), si soffermerà sul celebre scrittore latino del I secolo d.C. e su questa sua opera che, per quanto notevole, spesso rivolta alla ricerca della saggezza umana ed intrisa di certo pragmatismo tipico del periodo romano antico, lascia trasparire come manchi, “all’uomo, la speranza. Virtù che fa gridare a San Paolo: Solo con la Speranza siamo salvi”.

Si proseguirà poi domenica 10 novembre, con partenza alle ore 11.00 dalla sede di via Saragozza 112, Modena, l’associazione culturale Porta Saragozza programma una “Camminata per il centro storico alla riscoperta di racconti, curiosità ed attrazioni di alcune delle principali vie dove un tempo c’erano i canali: via Canalino, corso Canalgrande, corso Canalchiaro, ecc.”, anche questa a partecipazione libera.

Ancora mercoledì 15 gennaio 2020, Antonio Araldi, riferendosi al libro del quale è coautore “Michelangelo e i suoi maestri, fra Tardogotico e Manierismo. Con un’appendice sul Neoplatonismo fiorentino e Giovanni Pico della Mirandola” (Edizioni Terra e Identità, Modena - febbraio 2012), relazionerà su “l’ambiente culturale neoplatonico fiorentino e il suo fondamentale influsso sul Buonarroti, l’arte e la cultura del tempo” oltre che su Giovanni Pico della Mirandola e sulla sua concezione rinascimentale di Dio e dell’uomo.

Il ciclo di incontri si chiuderà mercoledì 5 febbraio 2020, Gian Carlo Montanari, riferendosi al suo libro “Teresa Bernardi nata Cassiani Ingoni, poetessa e pedagoga. Per una storia della maggiore letterata modenese del XIX secolo” (Edizioni Il Fiorino, Modena - giugno 2017), tratterà la rilevante figura di questa colta, ispirata e virtuosa Modenese che “il Risorgimento ... carezzò e in parte ... fece suo”, rimanendo tuttavia sempre coerente al suo spirito religioso ed incline alla compostezza.

Per maggiori informazioni contattare i numeri telefonici 059 214161 - 335 5337176; oppure l'indirizzo email info@circolodegliartistimodena.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Modena il 4° convegno di Oncologia integrata

    • Gratis
    • 8 marzo 2020
    • Forum Monzani
  • Un viaggio tra i paesaggi di Capo Nord, Islanda e Nambia con il fotografo Paolo Ansaloni, appuntamento al Quartiere 4

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 febbraio 2020
    • Sala Civica del Quartiere 4
  • Le materie prime e i loro retroscena, un ciclo di conferenze

    • Gratis
    • dal 22 gennaio al 28 febbraio 2020
    • Comparto Sant'Eufemia

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • da domani
    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento