Il Mercatino da Forte dei Marmi ritorna a Castelnuovo Rangone

Il più giovane consorzio della mitica Versilia torna nella località alle porte di Modena domenica 24 febbraio. La prima trasferta di questo 2019 coincide con le ultimissime occasioni dei saldi! Assolutamente da non perdere, nell’abituale via Eugenio Zanasi, dalle 7.00 del mattino fino a sera.

Qui, all’alta qualità dell’offerta commerciale, si aggiungono gli sconti, anche fino al 50%, sugli articoli alla moda in linea con le tendenze, attenta scelta dei materiali e manifattura di alto livello. Parliamo del cachemire più pregiato e dell’esclusivo artigianato fiorentino, fra cui spiccano le calzature, la pelletteria, la biancheria ricamata, le pellicce.

ato nel 2012, il Mercatino da Forte dei Marmi punta tutto sulla selezione del prodotto, frutto della costante ricerca di quanto possa davvero fare la differenza rispetto alle abituali proposte del mercato e, ancor di più, oggi, della grande distribuzione. Selezione del prodotto, unita ad un’immagine alla moda, giovane e dinamica. Questa l’identità del Mercatino da Forte dei Marmi! Appuntamento, quindi, domenica 24 febbraio, a Castelnuovo Rangone - Modena, con il glamour e la simpatia targate Forte dei Marmi. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento