"Mi chiamo Andrea, faccio fumetti": Andrea Santonastaso racconta l’arte di Andrea Pazienza al Teatro delle Passioni

In Mi chiamo Andrea, faccio fumetti, in scena sabato 18 alle ore 20.00 e domenica 19 gennaio alle ore 17.00 al Teatro delle Passioni di Modena, Andrea Santonastaso racconta l’arte di Andrea Pazienza. Lo spettacolo, prodotto dal Teatro dell'Argine con la regia di Christian Poli, ha una durata di 1 ora e 10 minuti. 

In un monologo disegnato e attraverso le parole scritte da Christian Poli, Andrea Santonastaso racconta l’arte del più grande disegnatore di fumetti che il nostro paese abbia avuto: Andrea Pazienza. Mentre disegna, l’attore dichiara un senso di impotenza e inferiorità, ma anche di rabbia per lo spreco quasi cosciente di tanto talento in nome della follia.

Andrea Santonastaso ha studiato con i più grandi fumettisti fra cui Igort, Iori, Cavazzano, per poi dedicarsi al teatro dal 1993. Christian Poli scrive per il cinema, per la pubblicità, per la fiction e collabora con la Bottega di Narrazione Finzioni fondata da Carlo Lucarelli.
Lo spettacolo è prodotto dal Teatro dell’Argine che fin da subito ha sposato il progetto di Santonastaso: nell’intreccio di storia sociale e biografica che lo spettacolo sottolinea, la compagnia ha ritrovato le ragioni della sua poetica e di un percorso artistico spesso volto allo scandaglio di figure e temi di un passato recente in grado di parlare alla sensibilità contemporanea.

Giovedì 16 gennaio ore 20.30 presso il Bar Passioni, in occasione dello spettacolo, MoCu Magazine, progetto editoriale di Associazione Culturale Stòff, si terrà l’incontro “MoCu Speaks – Paz”. Ospiti della serata: Andrea Santonastaso, attore protagonista di Mi chiamo Andrea, faccio fumetti, e Stefano Ascari, Creative Director, docente all’Università di Bologna di “Storia ed estetica del prodotto industriale” e sceneggiatore di fumetti. Ingresso libero.

Informazioni e prenotazioni Teatro delle Passioni:
Prezzi dei biglietti € 13 / 6,50
Biglietteria Teatro Storchi - Largo Garibaldi 15, Modena
Orari apertura al pubblico: martedì, venerdì e sabato ore 10 - 13 e dalle 16.30 -19 – mercoledì e giovedì ore 10-14
Biglietteria Teatro delle Passioni – Viale Carlo Sigonio 382, Modena
Aperta solo in concomitanza degli spettacoli programmati, da un’ora e mezza prima della rappresentazione.
biglietteria@emiliaromagnateatro.com | modena.emiliaromagnateatro.com | www.vivaticket.it

Biglietteria telefonica – tel. 059 2136021
Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "La mia infinita fine del mondo", debutta al Teatro Storchi lo spettacolo di Lino Guanciale

    • dal 20 ottobre al 1 novembre 2020
    • Teatro Storchi
  • L'amore...cambia!, il nuovo musical della Compagnia delle Mo.Re in scena al Michelangelo

    • 28 novembre 2020
    • Teatro Michelangelo

I più visti

  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • "PAM!", gli artisti modenesi contemporanei si riuniscono in una mostra a tre sedi

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 7 novembre 2020
    • vedi articolo
  • "Hare to ke ハレとケ": a Maranello un nuovo ciclo di incontri sull Giappone, tra sacro e quotidiano

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 14 novembre 2020
    • Biblioteca Mabic
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento