Michele Placido a Modena con "Lionardo"

Centodieci.it, piattaforma culturale di Banca Mediolanum, è lieta di presentare “Lionardo” una pièce teatrale inedita e originale in scena per la prima volta a Modena lunedì 9 dicembre alle ore 20.45 presso il Teatro Comunale.

Attenzione, l'evento è già soldout

A dicembre è partita una tournée nelle principali città italiane, tra cui Perugia, Modena, Brescia, Mestre e Chiavari. L’iniziativa era stata inserita all’interno del cartellone Leonardo500 e #EstateSforzesca, la rassegna promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano.

“Lionardo” è un testo originale di Centodieci e Michele Placido scritto in occasione della celebrazione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci. L’incontro a Milano tra Leonardo da Vinci, ormai in età avanzata, e Giovanni Francesco Melzi, il giovane che divenne suo assistente e allievo prediletto fino alla morte del Maestro, è l’occasione per narrare i passaggi salienti della maestosa carriera del più grande genio della storia di tutti i tempi.

"L’arricchimento che un tempo avveniva nelle botteghe - sostiene Michele Placido - forse oggi non può più esserci. Nelle botteghe ci si formava attraverso il dare e l'avere tra maestranze e allievi, come tra figli e padri. La ricchezza del sapere si formava lì, perché un Maestro senza una bottega non si sarebbe potuto chiamare Maestro. La fortuna quindi consisteva nell’essere parte di una bottega e nello scegliere un buon maestro, un “modello” che fosse un punto di riferimento nell’insegnamento e che tramandasse il suo sapere, com’è successo a Francesco Melzi a cui Leonardo lasciò la sua eredità".

L'evento è aperto al pubblico con posti in piedi a fronte di una donazione di 5 euro a Fondazione Mediolanum Onlus per sostenere il progetto #CuriamoLaRicerca a favore delle associazioni Comitato Maria Letizia Verga Onlus e Fondazione Umberto Veronesi: l’obiettivo è sostenere i 4 migliori ricercatori nel campo dell’oncologia pediatrica con una borsa di studio annuale affinché possano trovare nuove cure per i tumori infantili.

“È un onore rendere omaggio al più celebre “scienziato” italiano di tutti i tempi – dichiara Oscar di Montigny, Chief Innovation, Sustainability & Value Strategy Officer di Banca Mediolanum –. Il genio più eclettico e visionario della storia dell’umanità è un “innovatore”, capace con la sua “opera” di rivoluzionare la propria epoca determinando il destino di quelle future senza soluzione di continuità. Questo è il messaggio che intendiamo condividere con la cittadinanza locale affinché la cultura del pensiero e del confronto possano essere di stimolo e di ispirazione per poter “innovare” anche nelle piccole scelte quotidiane”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Celebrazioni di Luciano Pavarotti, un ricchissimo programma di concerti

    • dal 5 settembre al 12 ottobre 2020
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • "Corpo a Corpo", inaugura al CRAC la mostra dell'artista Laura Forghieri

    • dal 4 luglio al 3 ottobre 2020
    • CRAC
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento