Modena Blues Festival, terza tappa live al parco Ferrari

Prosegue con grande successo di pubblico e gradimento la terza edizione del Modena Blues Festival, la rassegna dedicata alla musica del diavolo  originaria del delta del Mississipi, il sound che ha originato tutta la grande musica del '900, dal jazz al rock. La rassegna è organizzata dall'associazione APE presso il Parco Enzo Ferrari di Modena con il patrocinio del Comune di Modena e del Quartiere 4 e il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e Conad Giardino.

Per la terza serata, dopo l'incredibile performance di musicisti esperti e acclamati come James Thmpson e Adriano Molinari (dalla band di Zucchero) e l'hammond di Pippo Guarnera, sale sul palco una band giovane tutta dedicata al blues, la Manuel Tavoni Bluessession. Manuel Tavoni e la sua Blues Session proporranno un progetto musicale che attinge a giganti del genere quali BB King, Freddie King, Muddy Waters, Buddy Guy, Jimi Hendrix,  John Mayer. La band è impegnata in un tour che anticipa l'uscita di un primo disco di inediti previsto per il 2017. Ad accompagnare Manuel Tavoni saranno Stevie deVille alla Chitarra, Andrea Moretti al Basso, Alberto Paderni alla Batteria, Cristiano Gianfranceschi a Piano e Tastiere.

Ad aprire i concerti della rassegna da quest'anno ci sono alcuni incontri con il pubblico tenuti da esperti di musica. Questa volta sarà il turno di Marco Vacondio, storico conduttore di uno storico programma di una storica radio modenese (Marco e Picca, su Modena Radio City), che si confronterà sul tema “Rock Is Dead”. Inizio dell'incontro  ore 20,30. Il concerto sarà a seguire alle ore 21,30. 

Prima della musica il calcio. Alle ore 15 seconda partita per gli azzurri degli Europei di calcio. Al Millybar sarà possibile vedere la partita dell'Italia su due tv a grande schermo.

Il week end del Millybar prosegue sabato sera con l'importante apertura della rassegna novità per la stagione 2016 del Parco Ferrari: Swing'Roll, una decina di concerti dedicati a swing, rockabilly e rock'roll, sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e patrocinata dal Comune di Modena nell'ambito dell'Estate Modenese. Saliranno sul palco alle 21,30 i BSOC “Bastard Sons Of Covers”, band reggiana che unisce la sezione ritmica dei bravissimi Crazy Alligators dell'ormai mitico Little Taver (al Millybar a luglio) ad altri elementi in  un mix esplosivo di rock'n'roll, rockabilly, psychobilly. 

Domenica chiude la settimana il Circolo Gardel con le struggenti melodie del tango e della milonga, da ballare e da ascoltare.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Musica a Palazzo, nuova data a Pavullo con il duo rock Overthought

    • Gratis
    • 30 ottobre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale

I più visti

  • Zocca, la Sagra della Castagna e del Marrone Tipico giunge alla 43° Edizione

    • Gratis
    • dal 11 al 25 ottobre 2020
    • Centro Storico
  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Giornate Fai d'Autunno, visite guidate al Castello di Guiglia

    • Gratis
    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • Castello e Feudo Montecuccoli Laderchi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento