menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le Perseidi immerse nella Via Lattea

Le Perseidi immerse nella Via Lattea

Notte di San Lorenzo: dove godersi lo spettacolo delle stelle cadenti

Tante le iniziative in provincia per tenere il naso all'insù a caccia delle "lacrime di San Lorenzo": punti di osservazione a Cavezzo, sull'appennino a Passo Croce Arcana, a Marano sul Panaro e a Castelvetro

Salvo imprevisti causati dal maltempo, le Perseidi, lo sciame meteorico che attraversa l'orbita terrestre durante il periodo estivo, terranno innamorati, appassionati o semplici curiosi con il naso all'insù, a caccia di stelle cadenti. Anche a Modena, in occasione del 10 Agosto, la notte di San Lorenzo, si terranno diverse iniziative tematiche. Le stelle cadenti avranno il picco di visibilità la notte del 12 agosto e continueranno ad illuminare la volta celeste fino a poco il 20 agosto: ovviamente, l'oscurità e la mancanza di inquinamento luminoso aiutano non poco nell'osservazione del fenomeno.

Mercoledì 10, dalle ore 22 in poi, a Cavezzo, ci sarà l'apertura straordinaria dell'Osservatorio Astronomico Comunale di via Concordia 200: la serata, curata dall'associazione astronomica "Geminiano Montanari" onlus e dall'assessorato alla Cultura del Comune di Cavezzo, non richiede la prenotazione. Ingresso libero.

A cavallo tra Emilia Romagna e Toscana, il Passo Croce Arcana, a poco più di 15 km da Fanano, oltre ad essere un belvedere particolarmente suggestivo (possibile l'osservazione delle Alpi Apuane, delle Alpi, dei mari Adriatico e Tirreno), consente un'osservazione davvero pregevole delle "lacrime di San Lorenzo": la totale assenza di inquinamento luminoso e l'aria pura permetteranno di ammirare la volta celeste nella sua più totale bellezza.

A Marano sul Panaro, San Lorenzo è il Santo Patrono del paese: la serata avrà inizierà alle 21:30 nella Piazza di Festà dove per l'occasione sarà organizzato un brindisi beneaugurale offerto  dal "Ristorante Albergo Marcella".  Succesivamente, nei pressi dell'Oratorio di San Rocco con l'ausilio di telescopi sarà possibile osservare stelle e pianeti con la guida del prof. Giovanni Casari, Direttore dell' Osservatorio Astronomico "La Città delle Stelle" di Carpi-Novi di Modena.

Nel centro di Castelvetro, il buon vino si sposa alla perfezione con le Perseidi per "Calici di Stelle".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Attualità

Appena 39 casi oggi nel modenese, scendono i casi attivi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mezzo agricolo si ribalta, muore un agricoltore a Pavullo

  • Attualità

    Contagio, 113 casi in provincia. Tre decessi e tre ricoveri

  • Cronaca

    Oltre un chilo di droga e una pisola clandestina, 44enne in manette

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento