Emozioni ad alta quota, inaugura al Mac Mazzieri di Pavullo la rassegna cinematografica MontagnAvventura

Tre documentari e un film drammatico che hanno come tema la montagna: si intitola appunto ‘MontagnAvventura’ la mini rassegna cinematografica che prende il via mercoledì 25 settembre presso il Cinema Teatro Walter Mac Mazzieri di Pavullo nel Frignano (MO) con la proiezione alle ore 21.00 del documentario americano “Free Solo” di Elizabeth Chai Vasarhelyi e Jimmy Chin vincitore del premio Oscar 2019.

La rassegna è realizzata dal Cinema Teatro Mac Mazzieri in collaborazione con il CAI Club Alpino Italiano - sezione di Pavullo. Ingresso unico 7.00 euro solo mercoledì 25 settembre, 5.00 euro per gli altri tre film successivi. E’ possibile effettuare un abbonamento per cinque film a scelta valido per tutte le rassegne fino a marzo 2020 al costo complessivo di 20 euro.

Gli altri titoli in programma per ‘MontagnAvventura sono “I volti della Via Francigena” di Fabio Dipinto (mercoledì 2 ottobre), “Il vento fa il suo giro” di Giorgio Diritti (mercoledì 09 ottobre) e “Mountain” della documentarista australiana Jennifer Peedom (mercoledì 16 ottobre). “Free Solo” offre un ritratto intimo dello scalatore Alex Honnold, mentre si prepara a realizzare il sogno di una vita: scalare El Cap della Yosemite Valley, la parete di roccia più famosa del mondo... senza corda.

Il documentario racconta senza sconti di un’impresa davvero eroica e mozzafiato, ma il merito dell’Oscar va anche allo scavo in una psicologia particolarissima. Perché scalare senza nessun tipo di aiuto una vetta del genere, “la parete più spaventosa che esista” come la definisce lo stesso Honnold, non è solo un obiettivo atleticamente proibitivo, è anche una sfida senza sconti con la morte: in un percorso del genere non è permesso “alcun margine d’errore“, perché basta un unico passo falso per piombare nel vuoto senza nessun tipo di protezione. Le riprese di “Free Solo” hanno davvero dell’incredibile, immortalando Honnold nei momenti più delicati della sua scalata, descritta nei minimi particolari ma anche ritratta in un modo che lascia avvinti anche i meno iniziati. Sono state realizzate per la maggior parte con telecamere comandate a distanza e da droni, al fine di ridurre al minimo la presenza umana (e quindi le distrazioni) attorno allo scalatore.

Sempre per quello che riguarda il cinema, a partire da questa stagione il Cinema Teatro Walter Mac Mazzieri quando propone un titolo per due settimane, il secondo venerdì la proiezione sarà in lingua originale con sottotitoli. Ecco titoli e date già confermati: venerdì 27 settembre alle ore 21 “C’era una volta… a Hollywood” di Quentin Tarantino, venerdì 11 ottobre alle ore 21 il Leone d’oro di Venezia 2019 “Joker” di Todd Phillips, venerdì 25 ottobre alle ore 21 “Maleficent 2 – Signora del Male” di Joachim Rønning. Ingresso 5 euro, IoStudio 4 euro, YoungER Card 3 euro.
 
Informazioni: tel. 0536/304034 - info@cinemateatromacmazzieri.it.
 


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Festa Pd a Ponte Alto, il calendario definitivo degli spettacoli

    • dal 26 agosto al 21 settembre 2020
    • Ponte Alto
  • Torna a Modena la Festa Nazionale dell’unità, tanta politica e tanti spettacoli

    • Gratis
    • dal 26 agosto al 21 settembre 2020
    • Ponte Alto
  • "Non è la sagra!", a Castelvetro due settimane di eventi diffusi per celebrare il Grasparossa

    • Gratis
    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • Castelvetro
  • Festival Filosofia 2020, il programma completo giorno per giorno

    • Gratis
    • dal 18 al 20 settembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento