Castelnuovo Rangone, presso la Sala delle Mura tornano le "Note di Passaggio" degli Amici della Musica

Dopo la pausa natalizia, la rassegna Note di Passaggio, organizzata e curata dagli Amici della Musica di Modena, riprende domenica 8 gennaio alle 17:00 alla Sala delle Mura di Castelnuovo Rangone.
Protagonista del concerto sarà la Klezmerata Fiorentina, ensemble composto da tre prime parti dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino (Riccardo Crocilla al clarinetto, Francesco Furlanich alla fisarmonica e Riccardo Donati al contrabbasso), che proporrà un suggestivo viaggio nella musica klezmer, dall’Est Europa all’America. Fondata nel 2005, la Klezmerata si è guadagnata il riconoscimento internazionale per il suo innovativo approccio all’autentica musica strumentale popolare degli ebrei ucraini; l'ensemble crea elaborate composizioni che trattano le melodie tradizionali, raccolte all’inizio del ventesimo secolo da pochi pionieri dell'etmomusicologia russo-ebraica, come un microcosmo emotivo della complessa, affascinante ed antica civiltà yiddish est-europea. L'ensemble, fin dalla sua prima apparizione al Marta Argerich Project a Lugano, in Svizzera, si è conquistato l’attenzione e il supporto di alcune delle più importanti personalità della musica classica. Zubin Mehta descrive l’arte del gruppo come la “perfetta espressione tanto della gioia come del dolore. Non è solo ottimo intrattenimento, è alta creazione musicale!”.
Il programma del concerto castelnovese propone brani classici del repertorio klezmer americano degli anni ’20 e ’30 resi popolari da band di noti violinisti o clarinettisti e alcuni temi originali klezmer di matrice europea. Questi provenivano principalmente dagli Shtetl, antichi villaggi rurali dove l'unica musica fruibile era il klezmer suonato da musicisti professionisti per varie cerimonie legate alla vita degli ebrei. I “Klezmorim” tramandavano la loro arte di musicisti oralmente di padre in figlio riprendendo melodie del canto sinagogale e ritmi di danza tradizionali del gruppo etnico di appartenenza. La Klezmerata Fiorentina mescola e ripropone il repertorio, elaborato e registrato su due cd (l'ultimo appena pubblicato), ricreando una prassi esecutiva molto vicina a quella tradizionale, alternando brani di intensa meditazione a danze gioiosamente sfrenate. 
Come per tutti i concerti della rassegna, l’ingresso è gratuito.   
Il concerto è realizzato con il contributo finanziario del Comune di Castelnuovo Rangone, della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della Regione Emilia Romagna. 
L’Associazione Amici della Musica di Modena opera senza fini di lucro. Sostegno economico proviene dai contributi di Enti Pubblici e Privati e dalle quote di adesione dei Soci. Tutte le informazioni su contenuti artistici, aspetti organizzativi, modalità di sostegno e di adesione alle attività degli Amici della Musica di Modena sono disponibili all’ingresso della sala.

Per informazioni: tel 3296336877; www.amicidellamusicamodena.it, info@amicidellamusicamodena.it 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • "Concerto di Natale": Matteo Macchioni canta in diretta streaming dal Duomo di San Giorgio

    • Gratis
    • 18 dicembre 2020
    • Online

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento