Castelnuovo Rangone: appuntamento con "Note di Passaggio"

Domenica 21 gennaio alle 17:00 alla Sala delle Mura di Castelnuovo Rangone si terrà un nuovo appuntamento della rassegna Note di Passaggio, organizzata e curata dagli Amici della Musica di Modena. È in programma infatti il recital “Violini ad Auschwitz”, tenuto dal violinista e ricercatore etnomusicologico Paolo Buconi, che da anni lavora con grande originalità e sensibilità sui temi del Giorno della Memoria, accompagnando i suoni del proprio strumento con il canto e le narrazioni.

Durante il concerto saranno proposti, oltre a pagine del repertorio classico (come la Ciaccona di Bach) e ad alcune melodie ebraiche (tra cui il Qaddish in aramaico, yiddish lied e pezzi klezmer) anche molti brani che venivano eseguiti ad Auschwitz dall'Orchester Kommando dei musicisti detenuti, le cui musiche erano volte al compiacimento dei gerarchi nazisti e alla scansione dei ritmi dei lavori forzati. L'esecuzione musicale sarà alternata alle letture tratte dal libro di memorie "Violinista ad Auschwitz", scritto da Jacques Stroumsa, musicista internato e sopravvissuto al lager, che Buconi ha conosciuto e con il quale ha collaborato in numerose occasioni.

Paolo Buconi si è diplomato in violino presso il Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena e presso l’Accademia Filarmonica di Bologna; è fondatore e leader del Trio Vladah, che si esibisce in rassegne di musica etnica e klezmer in Italia, Germania, Francia e Austria. Il suo spettacolo ‘E ben venga maggio’ è stato tra gli eventi di Bologna 2000 Capitale Europea della Cultura; ha collaborato con il Klezmer Festival di Gradisca d’Isonzo, il Klezmer Kamp di New York e di Trieste, il Museo Ebraico di Trieste e la Fondazione Fossoli. I suoi recital Bambini nel Vento, Angeli nella cenere, Rose e filo spinato, Tutti mi chiamano Anna hanno riscosso notevole successo a livello nazionale. Figlio di un ex deportato, ha collaborato con l’ANED, l’Associazione Figli della Shoah e con la Scuola di Pace di Montesole; è autore delle musiche per il documentario In viaggio con Anne Frank, prodotto ZDF e MediasetVision, e ha collaborato alla colonna sonora del film di Giorgio Diritti L’uomo che verrà. In occasione della Giornata della Memoria 2016 si è esibito all’Istituto di Cultura Italiana di Vienna e successivamente a Nonantola con il documentario di Aldo Zappalà Salvi tutti, dedicato ai ragazzi di Villa Emma.
Come per tutti i concerti della rassegna, l’ingresso è gratuito.
Il concerto è realizzato con il contributo finanziario del Comune di Castelnuovo Rangone, della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e della Regione Emilia Romagna.

L’Associazione Amici della Musica di Modena opera senza fini di lucro. Sostegno economico proviene dai contributi di Enti Pubblici e Privati e dalle quote di adesione dei Soci. Tutte le informazioni su contenuti artistici, aspetti organizzativi, modalità di sostegno e di adesione alle attività degli Amici della Musica di Modena sono disponibili all’ingresso della sala.

Per informazioni: tel 3296336877 // info@amicidellamusicamodena.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • "Concerto di Natale": Matteo Macchioni canta in diretta streaming dal Duomo di San Giorgio

    • Gratis
    • 18 dicembre 2020
    • Online

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento