Note di primavera all'Auditorium Verti

Il 2 maggio 2019 ore 21 si tiene il concerto "Note di primavera" all'Auditorium Verti di Modena (di via Goldoni, 8). 

Mario Castelnuovo Tedesco (1895 - 1968) Sonatina op. 205 per flauto e chitarra (1965)

Allegretto grazioso (più dolce e tranquillo) - Tempo di siciliana - Scherzo (Rondo)

Montsalvatge Xavier (1912-2002) Fantasia Claroscuro - Cadencial - Brasilado

Sidney Anthony (1952 - ) From a Chinese Waterfall

degli Allievi della Classe di Musica da camera con chitarra del M° Claudio Piastra dell’Istituto Superiore.
di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti “Achille Peri - Claudio Merulo”.
Letizia Spaggiari flauto, Leonardo Pini chitarra.
Duo Claroscuro (Roberto Guarnieri chitarra, Morgana Rudan arpa).

Roberto Guarnieri

Studia sotto la guida dei M.tri  R. Palumbo e Giacomo Baldelli. Si Laurea con il massimo dei voti presso l’I.S.S.M. “A.Peri” di Reggio Emilia sotto la guida del  M° C. Piastra. è risultato vincitore  con il  il 1° premio alle competizioni: “Val Tidone Internazional Music Competition, XX edizione”, “Riviera Etrusca, 19° edizione”, “M. Torunier X° edizione” e 2° premio “Tadini International Chamber Music Competition”. 

Morgana Rudan 

studia arpa dall’età di sette anni sotto la guida del Maestro Davide Burani,  attualmente frequenta il terzo anno del corso di I° livello di Alta Formazione Artistico Musicale presso l’I.S.S.M.  Achille Peri di Reggio Emilia. 
Morgana oltre ad aver vinto alcuni concorsi dal 2016 suona nell’ Orchestra Giovanile Nazionale Sinopoli e ha ricoperto il ruolo di prima arpa nell’Orchestra Filarmonica dell’Opera Italiana. 

Letizia Spaggiari 

ha iniziato i suoi studi presso la scuola Non Solo Note di Bagnolo in Piano. Ha poi frequentato l’Istituto Superiore di Studi Musicali A.Peri di Reggio Emilia dove si è diplomata nel 2017 con il massimo dei voti sotto la guida del maestro Giovanni Mareggini. Ha frequentato diverse masterclass con Marco Zoni, primo flauto alla scala e sta studiando con  Michele Marasco.

Leonardo Pini 

nipote di Germano Cavazzoli, figura storica della chitarra e delle percussioni,  che lo avvia allo studio della chitarra per poi proseguire, dal 2014, sotto la guida di Francesco Moccia presso l.S.S.M “A. Peri” di Reggio Emilia. Contemporaneamente frequenta il corso di musica da camera con chitarra con Claudio Piastra e organo con Renato Negri. Vince diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • La magia del Natale si accende con il presepe dell'Ex Cinema Principe

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Ex Cinema Principe
  • Convegno Nazionale sulla Cannabis terapeutica, a Modena la seconda edizione

    • dal 6 al 7 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento