rotate-mobile
Eventi Zona Fiera / Viale Virgilio

Istruzioni e consigli per Play: il gioco sta per avere inizio

Come orientarsi tra gli oltre mille tavoli di giochi e centinaia di iniziative in programma tra sabato 5 e domenica 6 aprile a ModenaFiere. L'iniziativa si conferma come la più grande manifestazione ludica italiana.

A PLAY Festival del Gioco 2014, sesta edizione della più grande manifestazione ludica italiana, non si viene per guardare, ma per partecipare attivamente giocando e sfidandosi senza alcun limite di età. Più di 250 gli eventi in programma, oltre 60 i tornei nazionali, 70 le associazioni ludiche coinvolte provenienti da tutta Italia: su una superficie di 18.000 metri quadri si potranno provare gratuitamente oltre 1000 tavoli di giochi. E per chi pensa che il gioco sia anche movimento, saranno allestite all’interno dei padiglioni del quartiere fieristico modenese aree apposite dove cimentarsi.

Giochi da tavolo - Sono probabilmente la forma di gioco più nota e diffusa al mondo. Comprendono giochi come gli scacchi e la dama (detti giochi astratti), i grandi classici come Risiko, Cluedo, Trivial Pursuit e Monopoli fino ai grandi giochi d'autore moderni quali Coloni di Catan, Carcassonne, Zicke Zacke, Spenna il pollo, Dixit o Ticket to Ride. Sono spesso caratterizzati dalla presenza di tabelloni, dadi, carte, pedine, elementi in legno e/o in plastica. Ci sono i "giochi di società", adatti a tutta la famiglia, o come vengono detti oggi "german game" o "euro game", ma ci sono anche i giochi di simulazione storica, più complessi e rivolti ad un pubblico di appassionati. Appartengono di fatto alla categoria dei giochi da tavolo anche i giochi di carte come Dobble, Lupus in Tabula, Bang!, Uno.

Giochi di ruolo - Il gioco di ruolo è un particolare tipo di gioco in cui un giocatore, spesso detto Master o Direttore, inventa una storia/trama all'interno della quale gli altri giocatori agiscono utilizzando dei personaggi. A secondo del sistema di gioco utilizzato la parte interpretativa può avere un peso maggiore o minore come pure gli aspetti tecnici di regolamento. Il gioco di ruolo più famoso, capostipite del genere, è Dungeons & Dragons che compie nel 2014 quarant'anni e che ha dato vita ad un fenomeno davvero importante sfociato negli ultimi anni nei MMORPG (Massive Multuplayer Online Role Playing Games) che coinvolgono milioni di persone.

Giochi di Miniature - Sono giochi in cui le "pedine" sono rappresentate da miniature che si muovono su veri e propri diorami seguendo regole particolari. Ci sono giochi che ricreano battaglie storiche ed altri ambientati in universi fantastici. I giocatori utilizzano dadi e metri per muovere le truppe e risolvere gli scontri. Il gioco senz'altro più famoso è Warhammer Fantasy Battle, ambientato in un universo fantasy, ma ci sono davvero tantissimi regolamenti. Parte del gioco e del divertimento è anche nella preparazione degli eserciti che vengono minuziosamente pitturati e nella creazione degli scenici in cui avvengono le battaglie.

Giochi di Carte - Sono giochi in cui ogni giocatore prepara un mazzo di carte (seguendo alcune regole) con cui sfida altri giocatori. Parte dell'abilità del giocatore è nelle costruzione del suo mazzo, ovvero nella scelta delle carte. L'aspetto collezionabile è presente e forte e le carte hanno valori e rarità diverse. Le carte di solito hanno una parte occupata da una illustrazione, opera spesso di artisti famosi, e le caratteristiche di gioco. Il capostipite del genere è stato Magic: l'adunanza, pubblicato nel 1993 e diventato un vero e proprio fenomeno sociale a cui hanno fatto seguito Pokemon, Yu-gi-oh (il più venduto in Italia con grande appeal nella fascia 7-10 anni). Ci sono giochi di carte un po' su tutti i temi, da Il Signore degli Anelli a Guerre Stellari passando per Il Trono di Spade, famoso ora grazie anche alla serie televisiva di successo.

Novità 2014 - Buon compleanno Gioco di Ruolo! – Eventi, incontri e tornei per festeggiare il quarantennale di ‘Dungeons & Dragons’ e in generale del gioco di ruolo; RePLAY, ovvero un’area dedicata ai grandi classici del gioco da tavolo d’autore, una scelta di pietre miliari del settore; Nani vs Elfi, ovvero match di improvvisazione teatrale con attori che riproporranno l’eterno conflitto tra due modi di essere e di vivere, e dove il pubblico decreterà i vincitori; PLAY Hot List, dove i principali editori del panorama ludico italiano presenteranno le loro novità; Legno per giocare, una grande area dedicata dove si metterà alla prova la propria abilità e si seguiranno i consigli di esperti come il fiorentino Piero Santoni – che esporrà le sue creazioni - su come giocarli al meglio; PlayCos League of Legends, il grande evento Cosplay per festeggiare il quinto compleanno di uno dei giochi online più famosi del mondo, coordinatrice dell’evento una delle Cosplayer più famose non solo in Italia ma anche all’estero, Giada Pancaccini, aka Giada Robin.

Nemmeno il blocco del traffico previsto per domenica 6 aprile fermerà i visitatori di PLAY, che possono usufruire di una deroga. Potranno circolare "veicoli di organizzatori, espositori, staff, dimostratori e visitatori della manifestazione denominata "PLAY-Festival del Gioco" che si svolgerà il 6 aprile presso i padiglioni di Modena Fiere muniti di apposita tessera rilasciata dalla società Modena Fiere SRL o di uno stampato che attesti l’acquisto del biglietto effettuato on-line". Sia la fiera di Modena che le tangenziali e le uscite autostradali sono fuori dalla zona soggetta alle limitazioni.

Programma completo e novità dell’ultima ora sul sito ufficiale www.play-modena.it e sulla pagina Facebook dedicata. Hashtag di PLAY per Twitter e Instagram è #playfestival2014

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istruzioni e consigli per Play: il gioco sta per avere inizio

ModenaToday è in caricamento