Grandi nomi al Festival della Migrazione: il programma completo

  • Dove
    Online
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 26/11/2020 al 28/11/2020
    vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    festivalmigrazione.it

È un ricco programma quello della quinta edizione del Festival della Migrazione che si terrà, in versione completamente online sul sito www.festivalmigrazione.it e sulla pagina Facebook, dal 26 al 28 novembre.

Si comincia, dopo l’antipasto del pre festival, giovedì 26 novembre dalle ore 15.30. All’apertura ci sarà Edoardo Patriarca, Portavoce del Festival della migrazione e i saluti di Giancarlo Muzzarelli, Sindaco di Modena, di Mons. Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena-Nonantola e di Carlo Adolfo Porro, Rettore Unimore.

La prima sessione avrà al centro l’intervento, alle 16.30, del professor Romano Prodi, introdotto da Michela di Marco (presidentessa Comites Toronto) e di Lucia Ghebreghiorges, giornalista e attivista. Modera Elisabetta Soglio, direttrice Buone Notizie Corriere della Sera. Alle 17.30 il tavolo economia e lavoro con Aboubakar Soumahoro, Marco Omizzolo e il professor Maurizio Ambrosini, mentre in serata, alle 21, la lettura dell’enciclica ‘Fratelli Tutti’ di papa Francesco a cura del Cardinale di Bologna, Matteo Maria Zuppi.

Venerdì 27 dalle 10.30 sarà presentato in prima nazionale il Rim Junior 2020, il Racconto degli Italiani nel Mondo promosso da Fondazione Migrantes. Tra gli altri interverranno il musicista Amir Isaa, la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Elly Schlein e il direttore di 9colonne, Paolo Pagliaro. Nel pomeriggio alle 15 la presentazione dell’osservatorio migranti del Crid di Unimore e alle 17 il tavolo sulla cooperazione internazionale con Nicolò Govoni di Still i rise, Giuseppina Nicolini, già sindaca di Lampedusa, Domenico Lucano, già sindaco di Riace, di Gianfranco Schiavone e del direttore di Nigrizia, padre Filippo Ivardi. In serata, alle 20.30, il dialogo sul docufilm ‘Non far rumore’.

Sabato 28, infine, alle 11 ’Noi ci siamo! Cittadini senza cittadinanza’, alle 15.30 le voci dell’associazionismo e alle 17 la conclusione con il tavolo dell’attualità politica a cui sono stati invitati parlamentari di varie forze politiche.

Il Festival della Migrazione è promosso da Fondazione Migrantes, da Porta Aperta come capofila di una cinquantina di organizzazioni, dall’Università di Modena e Reggio Emilia e il Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e Vulnerabilità e da Integriamo, con il patrocinio e il sostegno di Regione Emilia-Romagna, Comune di Modena e diversi altri enti locali, gode inoltre del sostegno del Csv Terre Estensi e di Fondazione di Modena e del contributo di Bper Banca, Coop Alleanza 3.0, Menù e Neon King.
 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento