Visite guidate, narrazioni e tante attività: una settimana per riscoprire il patrimonio Unesco

Visite guidate, narrazioni e attività per bambini e famiglie dedicate ai luoghi nascosti, e per lo più inaccessibili al pubblico, del sito Unesco patrimonio dell’umanità di Modena piazza Grande, con Duomo e Ghirlandina. “Modena Patrimonio Mondiale in Festa”, appuntamento giunto nel 2020 alla terza edizione, darà la possibilità a tutti da sabato 3 a domenica 11 ottobre di scoprire opere come la splendida scala elicoidale della Ghirlandina, le Sacrestie del Duomo, e la “Macchina del tempo” ideata da Lodovico Gavioli per l'orologio di Palazzo Comunale. Una rara occasione per approfondire l'unicità del nostro patrimonio documentata anche attraverso tre brevi video-documentari realizzati per l’occasioni. I filmati saranno presentati in esclusiva durante i giorni della festa nella Sala del Fuoco di Palazzo Comunale e ai Musei del Duomo (e saranno visibili sui siti web www.unesco.modena.it www.visitmodena.it).

“Modena Patrimonio Mondiale in Festa” è volto a diffondere e condividere la conoscenza e la consapevolezza del complesso monumentale di piazza Grande, dichiarato nel 1997 Patrimonio Mondiale dell’umanità, bene prezioso di cui tutta la comunità è ad un tempo erede e custode.

Il programma completo

Il programma di “Modena Patrimonio Mondiale in Festa” 2020 si apre ufficialmente sabato 3 ottobre alle 10.30 in piazza Grande col saluto di organizzatori e autorità.

Dopo la breve cerimonia, la storica “Preda ringadora”, collocata in piazza Grande davanti al portico del Palazzo Comunale, in prossimità dello scalone, diventa punto di ritrovo e partenza per le visite guidate in calendario anche nei giorni seguenti.

La prima visita in partenza è alle 11.30 di sabato 3 e porta alla scoperta delle Sacrestie del Duomo. L’esperienza si ripete mercoledì 7 ottobre alle 13.30 e 14.30, e sabato 10 ottobre alle 11.30.

Sabato 3 alle 13, e quindi alle 14, alle 18 e alle 19, si può partire per andare alla scoperta della Scala elicoidale della Ghirlandina, che sale dal piano sopra a quello cosiddetto dei Torresani verso la guglia della Torre simbolo di Modena. La visita si ripete lunedì 5 ottobre alle 13 e alle 14 e, infine, sabato 10 alle ore 13, 14, 18 e 19.

Sulla Torre dell’Orologio di Palazzo Comunale si sale sabato 3 ottobre alle 17 e alle 19, poi domenica 4 alle 11.30, 14.30, e alle 17; martedì 6 alle 13 e alle 14; venerdì 9 alle 18 e alle 19; sabato 10 alle 17 e alle 19; domenica 11 alle 14.30 e alle 17.

La visita guidata itinerante “Dal sito Unesco alla città romana”, condotta da Stefano Lugli (Unimore) e da Silvia Pellegrini (Musei civici) è invece in programma giovedì 8 ottobre alle 18, con partenza dal Lapidario romano al piano terra di Palazzo dei Musei in largo Sant’Agostino.

Alcuni appuntamenti sono progettati espressamente per un pubblico di bimbi, ragazzi e famiglie. Tra questi, “Dentro l'orologio che respira”, visita e narrazione di e con Marco Bertarini, particolarmente adatto per bambini e bambine da 6 anni di età in su, che si svolge sabato 3 alle 16 e alle 18; domenica 4 alle 16 e alle 18; giovedì 8 ottobre alle 17.30 e alle 18.30. Sono specificamente rivolte a bambini e ragazzi dai 6 anni le visite guidate alla Ghirlandina “Kids”, di lunedì 5 ottobre alle 17 e alle 18.

Domenica 11 ottobre dalle 15 alle 18 chiuderà la festa per il sito Unesco una caccia al tesoro per famiglie, realizzata col gruppo scout Agesci Modena 3, intitolata “La mia piazza non ha segreti”. Possono partecipare da 10 a 15 persone per turno con inizio ogni mezz’ora: alle 15, 15.30, 16, 16.30, 17, 17.30. Evento rinviato per maltempo.

Tutte le attività sono a numero chiuso nel rispetto delle normative anti Covid per garantire massima sicurezza a pubblico e operatori e sono da prenotare attraverso lo IAT, Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica di piazza Grande 4 (tel. 059 2032660, sito www.visitmodena.it, e-mail info@visitmodena.it).

Partecipare alle iniziative e alle visite guidate costa 3 euro, che consentiranno ai cittadini di contribuire al ritorno nella sede originaria, Palazzo Comunale, della campana fusa nel 1272 da Guido da Modena, attualmente nella sede del Quartiere 1.

È fortemente consigliato il preacquisto dei biglietti online su www.visitmodena.it per evitare code e assembramenti nelle giornate dell'evento. 

Informazioni: Ufficio Coordinamento Sito Unesco di Modena ai Musei Civici, (tel. 059 2033119, www.unesco.modena.it - coordinamento@comune.modena.it).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • "Bla Bla Bla", inaugura il primo Festival dell'Infanzia dell'Unione Terre di Castelli

    • Gratis
    • dal 23 ottobre al 24 novembre 2020
    • Online
  • "Il mondo dopo la fine del mondo", grandi nomi a Modena per il primo festival degli Editori Laterza

    • da domani
    • Gratis
    • dal 30 ottobre al 1 novembre 2020
    • BPER Forum Eventi e Teatro Storchi

I più visti

  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • "PAM!", gli artisti modenesi contemporanei si riuniscono in una mostra a tre sedi

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 7 novembre 2020
    • vedi articolo
  • "Hare to ke ハレとケ": a Maranello un nuovo ciclo di incontri sull Giappone, tra sacro e quotidiano

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 14 novembre 2020
    • Biblioteca Mabic
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento