Auto e gusto, le Fiat 500 d'epoca sfilano nella Balsamic Valley

Le 500 si apprestano ad invadere Carpi e il vicino Balsamico Village, domenica 22 aprile. La piccola utilitaria Fiat, insieme a “Bianchine” e Topolino sarà infatti protagonista nel modenese di uno dei più grandi raduni nazionali dedicati a queste vetture che vedrà oltre 150 partecipanti. Il ritrovo è fissato alle 8 di mattina in Piazza Martiri a Carpi per l’iscrizione e la rassegna delle automobili. E’ prevista anche la presenza di un elicottero che trasporterà le autorità locali e realizzerà le riprese aeree di tutto l’evento.

Alle 10,30 una banda musicale di 30 elementi farà da apripista agli equipaggi che partiranno per un giro turistico del territorio, universalmente conosciuto come la Balsamic Valley, che non può che concludersi proprio nel luogo più significativo della produzione dell’Aceto Balsamico di Modena IGP: il Balsamico Village, dove le auto sono attese proprio intorno all’ora di pranzo. 

Un momento conviviale che si preannuncia particolarmente interessante: il Balsamico Village è infatti il primo parco a tema dedicato a questa eccellenza agroalimentare del Made in Italy. Oltre 40.000 mq nella campagna tra Carpi e Correggio, dove si snoda un percorso nel verde che segue la vita dell’aceto balsamico, dall’uva alla sua ampolla. 

Un team di esperti porterà gli ospiti nell’anfiteatro che illustra la storia dell’aceto balsamico. Contempleranno poi la distesa di ettari vitati salendo sulla collina panoramica attraverso un orto botanico di erbe aromatiche, le cui essenze evocano i profumi che ritroviamo nell’aceto balsamico. Alla sommità troviamo i 7 diversi tipi di vitigni da cui si ricava mosto per l’Aceto Balsamico di Modena IGP e un piccolo terrario: una raccolta di argille e ocre da cui derivano le caratteristiche di ogni vitigno.  

Conclusione della visita nella sala di invecchiamento, dove 7 milioni di litri di aceto riposano in enormi botti di rovere, ma che serve anche da funzionale cooking space dove gli ospiti del Fiat 500 Club potranno assaggiare piatti dove il “balsamico” è presente in tutte le sue sfumature di cultura e gusto. Il pomeriggio sarà dedicato all’esposizione delle vetture all’interno del Parco, musica e tante attività ricreative.

“Un gemellaggio nel nome dell’eccellenza italiana - sottolinea Armando de Nigris, Presidente del Gruppo De Nigris che ha creato il Balsamico Village in nome dell’antica passione di famiglia per l’aceto - Il distretto motoristico modenese, così come l’aceto balsamico, ci parla di una terra di forti passioni, coltivate con pazienza e umiltà. La 500 poi è il simbolo di un Italian Style amato in tutto il mondo, lo stesso che fa apprezzare il nostro Aceto Balsamico di Modena IGP in oltre 70 Paesi esteri. Piccole opere d’arte a disposizione di tutti, dove ritrovare tutto il gusto del nostro lavoro”.  

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una cena sospesi a 50 metri di altezza, "Dinner in the sky" arriva a Modena

    • dal 3 al 7 giugno 2020
    • Parco Novi Sad
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Vignola, per tre weekend si terrà il “Mercato sperimentale Vignola Terre di Ciliegie”

    • dal 30 maggio al 14 giugno 2020
    • Ex Mercato Ortofrutticolo
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento