Modena, le Ragazze Digitali presentano i loro progetti a Palazzo Ducale

Ottantasei ragazze, che hanno frequentato le classi terze e quarte degli istituti superiori di Modena e Reggio Emilia, questa estate hanno frequentato il Summer Camp informatico che, dal 2014, la sezione di Modena e Reggio Emilia dell’associazione EWMD (European Women’s management development) e l’Università di Modena e Reggio Emilia organizzano per agevolare il sereno approccio delle studentesse alle discipline scientifiche, quelle legate al mondo digitale in particolare.

Le giovani che, con il loro lavoro, hanno guadagnato l’appellativo di “ragazze digitali” saranno protagoniste, la mattina di sabato 29 settembre, dell’iniziativa conclusiva del loro percorso formativo organizzata nell’ambito del festival “Modena Smart Life”. Presso Palazzo Ducale, a Modena, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, si svolge, infatti, “Ragazze digitali Expo’”, la presentazione dei progetti realizzati nel corso dei Summer Camp 2018 di Modena e Reggio Emilia.

Le studentesse hanno lavorato, suddivise in più gruppi, su progetti di due tipologie: lo sviluppo di un videogioco o la realizzazione di una macchinina teleguidata da smartphone. Ogni gruppo ha ideato e personalizzato il proprio progetto. E il 29 settembre le ragazze si danno nuovamente appuntamento tutte insieme per presentare le loro realizzazioni. Il programma della mattinata prevede, dopo i saluti dei rappresentanti delle istituzioni locali, l’intervento di Letizia Manieri, marketing manager Italy & Israel di Cisco. A seguire la presentazione dei progetti da parte delle stesse protagoniste. Per l’occasione saranno esposti i prototipi delle macchine teleguidate realizzate.

Sarà presente la mamma di Hajar Louhabi, una delle ragazze digitali di Sassuolo, morta tragicamente nel 2015 insieme a due sorelle in un incidente sul fiume Secchia. In sua memoria EWMD ha istituito un premio destinato all’istituto scolastico che invia più ragazze alla manifestazione (non solo iscritte, ma effettivamente partecipanti). Quest’anno, il premio verrà consegnato all’Istituto modenese Francesco Selmi.  

EWMD è un’associazione internazionale di donne che lavora affinché tutte le donne - di qualsiasi età, estrazione e provenienza - possano superare gli ostacoli loro frapposti dagli stereotipi culturali e di genere nel mondo del lavoro e dello studio. I Summer Camp dedicati alle “ragazze digitali” rappresentano un’esperienza unica nel suo genere sia a livello nazionale che internazionale: sono ben 300 le giovani studentesse che hanno partecipato nel corso delle cinque edizioni della manifestazione. “Donne digitali” e “Ragazze digitali” torneranno ad essere protagoniste del Festival digitale organizzato a Reggio Emilia il 20 e 21 ottobre prossimi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Il peccaminoso scandalo estense", conferenza su Parisina Malatesti

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • Circolo degli Artisti
  • Una guida per la terza età dai Notai e dalle associazioni dei consumatori

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • Sala Redecocca
  • Sesso e affetto nell'era del web, un incontro per i genitori degli adolescenti

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • Scuola Media Ferraris

I più visti

  • Festivalfilosofia in mostra: dal Giappone arriva al-jabr, l'algebra di Kurokawa

    • dal 14 settembre 2018 al 24 febbraio 2019
    • Palazzo Santa Margherita
  • "Le bancarelle" il mercatino delle pulci ogni prima domenica del mese

    • Gratis
    • dal 4 novembre 2018 al 5 maggio 2019
    • Polivalente Sanfa Village
  • "La cattedrale immaginata", a Modena Est nove street artists

    • Gratis
    • dal 6 ottobre 2018 al 8 febbraio 2019
    • Rosso Tiepido associazione culturale
  • "Il viaggiatore mentale" di Jon Rafman in mostra per il festivalfilosofia

    • dal 14 settembre 2018 al 24 febbraio 2019
    • Palazzina dei Giardini
Torna su
ModenaToday è in caricamento