Lettura e arte si fondono nella presentazione del libro 1101 alla Bioteca di Modena

Continuano anche in Luglio le iniziative culturali di Bioteca Bistrobottega. In questa occasione ospitiamo la presentazione del libro 1101 - di Francesco Azzirri & Sergio Padovani, edito da Eretica Edizioni.

“1101 è un progetto nato dal connubio di pittura e poesia. Libro d’arte quindi? Non proprio; sebbene ne contenga gli elementi non è possibile definirlo tale. È una creatura di non immediata decodificazione ma che, nella sua palesaa ritrosia, apre a molteplici chiavi di lettura. È terreno segnato. Un libro dove la poesia di Azzirri descrive ed ipotizza, ritma e mette in musica il mondo pittorico di Padovani” Seguirà alla presentazione un reading musicale curato dall'attrice e regista teatrale Francesca Ganzerla, accompagnata dalla musica di Luigi Ghiddi (al pianoforte).

L’opera si compone e si snoda attraverso 14 opere pittoriche abbinate a 14 poesie che un po’ illustrano, un po’ raccontano, e un po’ fanno da sottofondo sonoro alla pittura di Padovani. Le 14 parti (immagine-poesia) di cui il libro si compone sono intitolate utilizzando le prime parole, poste tra lineette, di ciascuna delle poesie. “Abbiamo deciso poi di prendere queste 14 parole e metterle insieme nell’ordine di apparizione;” dice Francesco Azzirri “ne è emersa una frase, una strofa dal senso compiuto ed evocativo, che ben si addice all’atmosfera e al ritmo dell’intero libro e che abbiamo posizionato all’inizio dello stesso. Per il titolo non abbiamo fatto altro che abbinare ad ogni lettera della frase costruita il numero che le spetta dell’alfabeto italiano. E la somma è stata 1101. Così quell’arcana strofa, oltre che legenda e portale, è stata anche fonte di titolo, andando a racchiudere per intero il progetto.Il fatto curioso è che inizialmente avevamo pensato al titolo 111; un po’ per il numero di copie che avevamo pensato di fare, un po’ perché ci suonava bene. La singolare coincidenza di ritrovarci lì i tre uno, sebbene con uno zero di mezzo (poi tramutato in simbolo), c’è sembrato un segno. E noi abbiamo deciso che ai segni ci crediamo.”

Gli autori:

  • Francesco Azzirri è nato a Firenze l’08/01/81. Vive e lavora a Prato. Suona il basso ed adora leggere biografie sui gruppi rock. Ama il bosco ed i vinili, le anticaglie ed il suono delle parole. Suoi scritti, racconti e poesie, sono presenti in antologie edite da Giulio Perrone Editore, dalla Montedit e dalla Fondazione Mario Luzi. Sostanze In Fiera è la sua prima raccolta di poesie.
  • Sergio Padovani, vive e lavora a Modena. Musicista fino al 2006, poi il suono si trasforma in immagine. La ricerca pone i suoi fondamenti sulla narrazione dell’inesplicabile, sulla corporeità, delle sue miserie e della sua bellezza, sempre e comunque. La rivendicazione dell’imperfezione e della sua autocompiaciuta purezza, l’inizio di una strana, inadeguata, innaturale eterna felicità. Nel 2011 ha partecipato alla 54^ Biennale di Venezia, Padiglione Italia, Sezione regionale Torino, 2011. Ha vinto il Premio Arte (2007) il Premio Arte Laguna (2009) e nel 2010 è stato finalista sia del Premio Celeste che del Premio Combat. La sua prima personale è del 2008, presso LoSguardoDell'Altro di Modena.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Mercato natalizio al Novi Sad, appuntamento per tutte le domeniche di dicembre

    • Gratis
    • dal 6 al 27 dicembre 2020
    • Parco Novi Sad
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento