"Padri e Figli", aperta la selezione per la Residenza Artistica del Teatro dei Venti

  • Dove
    Gombola
    Indirizzo non disponibile
    Polinago
  • Quando
    Dal 13/10/2020 al 15/10/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    vedi articolo
  • Altre Informazioni
    Sito web
    teatrodeiventi.it

Con una residenza artistica a Gombola di Polinago, nell'Appennino Modenese, e un workshop aperto a operatori artistici e socio-culturali, il Teatro dei Venti riprende dal 22 al 24 ottobre il lavoro sullo spettacolo “Padri e Figli”, che include gli attori del Carcere di Modena e del Carcere di Castelfranco Emilia, dopo mesi di pausa forzata.

Il workshop consentirà ai partecipanti di sperimentare il modello operativo che il Teatro dei Venti ha elaborato nell’ambito socio-culturale e di far parte di una comunità artistica aperta allo scambio e all’inclusione, in collaborazione con il Coordinamento Teatro Carcere Emilia Romagna, nell'ambito del progetto europeo Freeway. Invio domande di partecipazione entro giovedì 15 ottobre. Prima tappa: 22-23-24 ottobre. Seconda tappa: 18-19-20 dicembre. 

La domanda di selezione prevede la partecipazione a entrambe le tappe.

Per info, costi e iscrizioni: 059 7114312 – 389 7993351; info@teatrodeiventi.it.

Le giornate formative sono destinate ad attori e allievi attori, registi, formatori teatrali e in genere artisti che intendano approfondire la conoscenza del lavoro teatrale in ambito sociale, educatori, volontari, assistenti sociali, psicologi e altre figure professionali che operano nell’area socio-educativa. Sono previste sessioni di approfondimento con il regista Stefano Tè e momenti di confronto con gli artisti coinvolti nel progetto (attori professionisti, attori detenuti e drammaturgo). Il workshop è l’occasione per valutare l’avvio di collaborazioni con il Teatro dei Venti.

Il progetto “Padri e Figli” 

“Padri e Figli” è uno spettacolo che include attori del Carcere di Modena e del Carcere di Castelfranco Emilia, attori e allievi attori del Teatro dei Venti. Allestimento e costumi Teatro dei Venti. Musiche Alessandro Pivetti e Domenico Pizzulo. Assistenza alla regia Massimo Don. Drammaturgia Vittorio Continelli e Stefano Tè. Regia Stefano Tè. Produzione Teatro dei Venti con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e con il contributo della Fondazione di Modena. I percorsi permanenti sono sostenuti dal Comune di Modena, dal Comune di Castelfranco Emilia. Progetto realizzato in collaborazione con il Coordinamento Teatro Carcere Emilia-Romagna. 

La produzione dello spettacolo è stata sviluppata nel corso di diverse sessioni residenziali esterne alle Carceri a partire dal 2018, con un percorso di professionalizzazione per i detenuti partecipanti. Debutto previsto 15 dicembre 2020 nell'ambito di Trasparenze Stagione.

Il progetto sviluppa il tema scelto dai registi del Coordinamento Teatro Carcere Emilia Romagna per il triennio 2019-2021 all’interno dei percorsi teatrali attivi negli Istituti di Modena, Castelfranco Emilia, Parma, Forlì, Ravenna, Ferrara, Bologna, Istituto Penale per i Minorenni di Bologna e presso i Servizi di Giustizia Minorile.

Selezione

Per inviare la propria domanda di partecipazione occorre compilare il modulo al seguente link. Nel modulo si richiede una sintesi del curriculum che metta in evidenza le proprie esperienze nell’ambito teatrale e/o in quello della formazione (teatro, teatro-carcere, formazione in ambito sociale e/o educativo) + una lettera motivazionale. Entro e non oltre il 15 ottobre 2020.Scadenza invio domande: giovedì 15 ottobre.
Comunicazione esito selezione: venerdì 16 ottobre.

Costo

Le due tappe del workshop hanno un costo totale di 150 € da saldare dopo la selezione (a carico dei partecipanti restano le eventuali spese di viaggio e permanenza a Gombola. Sarà fornita una lista di strutture convenzionate per l’alloggio e i pasti). Per gli operatori già selezionati per la formazione in Freeway il workshop è gratuito.

Per info: info@teatrodeiventi.it

Il progetto porterà alla produzione dello spettacolo Odissea, che debutterà nel maggio 2021 nell’ambito di Trasparenze Festival.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "La mia infinita fine del mondo", debutta al Teatro Storchi lo spettacolo di Lino Guanciale

    • dal 20 ottobre al 1 novembre 2020
    • Teatro Storchi

I più visti

  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • "PAM!", gli artisti modenesi contemporanei si riuniscono in una mostra a tre sedi

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 7 novembre 2020
    • vedi articolo
  • "Hare to ke ハレとケ": a Maranello un nuovo ciclo di incontri sull Giappone, tra sacro e quotidiano

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 14 novembre 2020
    • Biblioteca Mabic
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento